La Francia perde 56 miliardi di commesse militari e richiama gli ambasciatori da Washington e Canberra

(ASI) Aukus èla nuova intesa di carattere militare e di armamento atomico, annunciata dai tre Capi dei rispettiviPaesi JoeBiden, Scott Morrison, e Boris Johnson. Questo patto che esclude dallo scacchiere geopolitico delle Potenze l’Europa vede protagonisti gli Stati Uniti d’America, l’Australia e l’Inghilterra.

L’Australia in particolare verrà dotata secondo quanto deciso di una flotta di sottomarini a propulsione nucleare prodotti nel Regno Unito.

Così il Governo di Canberra annulla un contratto miliardario con la Francia, che attacca Bidendicendo: “la sua condotta è immorale e brutale”.

Il nuovo patto militare spaventa la comunità internazionale, dove EmmanuelMacron Presidente francese si vede sconfitto,e ha richiamato i suoi ambasciatori negli Stati Uniti e in Australia, in patria per “consultazioni” a causa della gravità eccezionale dell’annuncio del partenariato strategico tra Washington, Londra e Canberra.

La Corea del Nord insieme ad altri Paesi anche Europei ha criticato duramente gli Stati Uniti e l’Aukus. Questa nuova alleanza nell’Indo-Pacifico potrebbe innescare la corsa agli armamenti nucleari.

Secondo quanto riportato dalle Agenzie si tratterebbe di movimenti pericolosi e destabilizzanti.

L’accordo di cooperazione strategica fra le tre super-potenze, potrebbe avere conseguenze dirompenti. La reazione francese con il richiamo degli ambasciatori, va probabilmente oltre alla perdita di 56 miliardi di commesse militari deviate poi agli Stati Uniti, invece che alla Francia ed alla vicina Europa. I rischi che si corrono sono quelli di raffreddare troppo gli animi del vecchio continente. Mettendo in secondo piano la NATO, e dunque compiere una scelta anti-europeista.

Massimiliano Pezzella – Agenzia Stampa Italia