(ASI) Il Consiglio dei Ministri di oggi ha approvato il disegno di legge che autorizza la ratifica dell’Accordo italo-libico per evitare le doppie imposizioni in materia fiscale. Si tratta di un seguito concreto - caldeggiato dal Ministro Di Maio - alle recenti visite a Tripoli del Ministro degli Esteri e del Presidente del Consiglio.

Fortemente richiesto anche da parte libica, l’accordo sarà un importante strumento per sostenere il rapporto economico bilaterale, a seguito dell’insediamento in Libia del nuovo Governo unitario transitorio, e per facilitare il lavoro delle imprese.