(ASI) Un tempo si diceva che la " la volontà del sovrano è di per se stessa legge". Oggi i sovrani non sono più principi di sangue,  ma principi… della finanza.

E sono loro a  la fare la legge, anche… contro il diritto! Che strano Paese è l'Italia.  Oggi chi fa la  legge elettorale, struttura portante e passaggio fondamentale per la democrazia, non è l'espressione democratica  dalla volontà  popolare, ma l'inciucio tra un “principe” non eletto e un altro condannato... e tutti tacciono... Presidente della Repubblica, magistratura, sindacati e afFini. “Ahi, ahi, ahi signora Longariii, mi è caduta sull’uccellooo!”, si potrebbe commentare, citando una celebre gaffe di Mike Buongiorno.
Quindi: nuova legge elettorale in cantiere. Ma non dovrebbe essere prerogativa del popolo sovrano?