testa1(ASI Roma - Non prenderò parte alla manifestazione di domani sera dove ci saranno 50mila ristoratori che apriranno. Non vi prenderò parte perché la mia battaglia che va avanti da marzo è sempre stata nel segno della legalità. Per noi è fondamentale non mettere a repentaglio né dal punto di vista legale né dal punto di vista fisico lavoratori e clienti.
Abbiamo manifestato e protestato dal primo momento nei confronti delle decisioni prese dall'esecutivo, ma sempre perseguendo la legalità e il rispetto delle leggi.
Lo dichiara in una nota il direttore dello storico Locale Romano Francesco Testa.