×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Osservatorio Nazionale Amianto - Giusti i controlli regolari ma i cittadini possono stare tranquilli al 100%

(ASI) Lettere in Redazione. L'ona rimanda al mittente le critiche e chiede risposte Perchè per le discariche abusive le segnalazioni per organo di stampa sono utili e per denunciare una situazione di silenzio sono di cattivo gusto e scorrette ? Questa domanda la lancia l'Osservatorio Nazionale Amianto Umbria al nuovo Assessore Alfonso Morelli che con una nota ha criticato la nostra segnalazione di forti quantità di eternit a Narni Scalo.

Il nuovo assessore già molto conosciuto per avere cercato sempre di smorzare la pericolosità dell'amianto all'interno dell'Ex Spea ora rilancia con critiche verso una segnalazione fatta per il bene dei cittadini . Come mai nel 2010 il nuovo assessore diceva riguardo le denunce fatte verso l'ex Spea - ''Evitare gli allarmismi sull'amianto '' e poco dopo le continue denunce, il Sindaco Stefano Bigaroni ha fatto un ordinanza di bonifica confermando lo stato di degrado delle coperture di eternit all'interno del sito sempre segnalate? L'Osservatorio Nazionale Amianto rilancia la critica al mittente del tutto infondata e non veritiera. Come mai si parla di amministrazione sensibile al problema e alla riunione svolta a Giugno 2011 presso la sala comunale nessun amministratore locale era presente per parlare del problema amianto? Il nuovo assessore nel 2011 non era consigliere comunale? Denunciare una vasta quantità di eternit alla amministrazione comunale significa creare allarmismo oppure segnalare un problema? Perchè invece di criticare il nostro operato il nuovo assessore non concretizza con risposte serie e lascia il giusto e sbagliato alla popolazione ? L'Osservatorio nazionale amianto chiede risposte da parte dell'amministrazione comunale per il bene dei cittadini ricordando che la forte presenza di eternit sul territorio è stato più volte segnalato ma seguito solamente dal silenzio . Come mai ?

Coordinamento Regionale Umbria Osservatorio Nazionale Amianto





(ASI) L'osservatorio Nazionale Amianto rilancia e chiede chiarezze ancora una volta all'amministrazione comunale che ancora ad oggi non ha dato risposte alle perplessità che anche molti altri politici hanno denunciato da anni è quanto afferma L'Ona regionale Umbria. L'amministrazione Comunale di Narni ha fatto una mappatura aggiornata dei tetti in eternit zona per zona della città per un monitoraggio completo? L'eternit considerato da molti esperti e dalla nostra associazione un killer pericolosissimo per la salute dei cittadini può restare in forte quantità sopra capannoni e aziende per decenni ? Quali sono state le strategie attivate per intervenire riguardo la rimozione dei siti considerati pericolosi pieni di amianto nella nostra Regione? Come mai il Comune in questi anni ha cercato sempre di smorzare sempre le segnalazioni fatte riguardo la forte presenza di amianto successivamente riconosciute con l'ordinanza di bonifica fatta dal Sindaco Stefano Bigaroni il 9/02/2010 riguardo il sito Ex Spea di Narni Scalo? L'Osservatorio Nazionale Amianto oltre a lanciare queste domande inoltre risponde al manager della Sgl Carbon che con molta gentilezza ha detto : Si abbiamo grandi superfici di amianto - spiegano alla SGL Carbon - ma non per questo sono pericolosi . E vengono trattati secondo quanto prescrive la legge . L'Osservatorio nazionale in base alle dichiarazioni giustissime dell'azienda proprio per rispetto verso i cittadini che chiedono spiegazioni invitano l'amministrazione comunale a non fare abbassare il monitoraggio per una maggiore attenzione e prevenzione verso questa forte presenza di eternit in una zona molto frequentata. L'Ona lancia anche qualche altra perplessità e chiede proprio per dare risposte anche ai cittadini ulteriori conferme: Quali sono le ditte specializzate che ogni anno svolgono gli accertamenti per lo stato attuale dei tetti in eternit del sito SGL Carbon ? Un tetto può rovinarsi magari prima di un anno del normale controllo delle ditte ? Nonostante il continuo monitoraggio e i controlli giustamente fatti regolari da parte della SGL Carbon per la salute dei cittadini e come la legge prevede i cittadini possono sentirsi tranquilli al 100 % visto la forte presenza di questa sostanza mortale in un luogo altamente frequentato? Dal 2009 al 2012 in consiglio comunale quante volte si è parlato di questo problema e di tutti altri siti pieni di amianto che ancora ad oggi si trovano a Narni Scalo ? Riguardo questa sostanza altamente pericolosa non è molto più utile svolgere una politica di prevenzione ? L'Osservatorio Nazionale Amianto lancia l'invito anche alle altre associazioni di categoria proprio per il rispetto dell'ambiente e della salute dei cittadini visto che la nostra Umbria è sempre più soggetta a situazioni di rischio ambientali preoccupanti.

Coordinamento Regionale Umbria Osservatorio Nazionale Amianto

Ultimi articoli

Umbrialibri 2022: presentata presso palazzo Donini la 28esima edizione dell’evento. 

(ASI) Perugia - Questa mattina a Perugia, presso palazzo Donini, è stato presentato il programma della 28esima edizione di Umbrialibri. 

Calcio: Dall’Europa al Campionato per conferme e riscatto. Il punto di Sergio Curcio

Calcio: Dall’Europa al Campionato per conferme e riscatto. Il punto di Sergio Curcio

Istituto Friedman: Rilanciamo nostra presenza a Bruxelles onorando Gaetano Martino

(ASI) Bruxelles -  “Ieri con il Responsabile per i Rapporti con le Istituzioni europee del nostro Istituto, Nuno Wahnon Martins, abbiamo organizzato una giornata di interessanti incontri presso il ...

Alleanza per Israele: Bertot nominato vicepresidente 

(ASI) Roma  - “Nella giornata odierna l’On. Fabrizio Bertot, grande amico d’Israele, già Parlamentare europeo, sindaco e Consigliere provinciale, è stato nominato dal nostro board Vicepresidente nazionale di ...

Muse Amanti. L’ultimo lavoro discografico di Peppe Licciardi   

(ASI) I cromatismi che si intersecano alla nostrana melodia Partenopea, la scelta non casuale della strumentazione che accompagna il canto fra le viscere di una napoletanità che esalta tanto la ...

Nord Corea, missile sul Giappone: cittadini nei rifugi

(ASI) Sale la tensione in Asia.  La  Corea del Nord ha lanciato, questa notte, un nuovo missile. Secondo quanto si è appreso, si tratterebbe di un Irbm ...

Ucraina, Russia: “Basta armi, o rischio guerra diretta contro la Nato”

(ASI) I dispositivi bellici, che gli Stati Uniti forniscono all’esercito di Kiev che combatte contro le truppe del Cremlino, stanno aumentando il rischio di un possibile “scontro militare diretto”&...

Governo, verso un ritorno del Ministero del Commercio Estero. L’imprenditore Lorenzo Zurino in pole position tra i papabili ministri

(ASI) Nel totoministri che impazza in queste ore o, meglio ancora, sul tavolo dei ragionamenti di natura politica e strategica relativi al prossimo assetto che la premier in pectore Giorgia ...

PD: Boccia, Letta chiamato da Parigi dopo caduta Governo giallorosso e crollo Dem. Merita massimo rispetto

(ASI) “Il Segretario Enrico Letta è stato chiamato da Parigi dopo la caduta del governo giallorosso e con il Partito democratico che era drammaticamente crollato al 15%.

Nappi (Lega): sicurezza al centro dell’azione politica a tutti i livelli

(ASI) “La 72enne vittima prima di rapina e poi ricoverata in ospedale perché caduta battendo la testa sul selciato dissestato, conferma la drammaticità della situazione napoletana e campana anche sul ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113