Reportage dal Sud-Est Asiatico dell'Associazione Tyr

Si è conclusa la missione di settembre 2010 della Comunità Solidarista  Popoli al fianco del Popolo Karen in Birmania. Alla missione ha partecipato anche l’Associazione Culturale Tyr Perugia che da ormai tre anni segue con interesse tutte le attività della Comunità Solidarista al fianco dei popoli oppressi che lottano per la propria autodeterminazione, per difendere la propria libertà, la propria identità e i propri valori tradizionali. "La storia tragica del Popolo Karen inizia molti anni fa; dal 1949 nei territori della Birmania Orientale – spiega Fabio Polese, vice-presidente dell’Associazione Culturale Tyr Perugia – è in atto una sanguinosa guerra che la giunta militare birmana conduce contro questo popolo".

Mentre il governo di Rangoon si arricchisce grazie agli ottimi rapporti con le lobby economiche planetarie, grazie al narcotraffico e grazie al supporto militare di India, Cina ed Israele, il Popolo Karen prosegue la sua difficile vita senza cedere un passo nei numerosi villaggi  tra le montagne, combattendo per ottenere ciò che gli era stato promesso alla fine del secondo conflitto mondiale: una forma di autonomia e il rispetto delle proprie tradizioni e identità.  "La Comunità Solidarista Popoli – continua Fabio Polese – dal 2001 porta aiuto concreto a questo popolo mantenendo attive scuole e cliniche mediche per garantire una adeguata assistenza. Dopo le numerose attività informative che abbiamo portato avanti nella nostra città – prosegue il vice-presidente dell’Associazione Tyr - per far conoscere la triste ma valorosa storia del Popolo Karen, abbiamo deciso di toccare con mano la situazione e di portare un aiuto concreto. La determinazione e la dignità che li contraddistingue superano tutti i possibili migliori auspici e li pongono in una dimensione senza tempo, nella quale solo la Tradizione conta veramente qualcosa. L’esperienza trascorsa nei villaggi Karen – afferma Fabio Polese – ci servirà a proseguire con maggior forza la lotta al mondialismo a difesa di chi, nel 2010, ancora è costretto a combattere per vivere. In un mondo dove si parla sempre più spesso di guerre per portare la pace, di operazioni di colonizzazione culturale travestite da missioni umanitarie, abbiamo avuto l’onore di conoscere persone umili ma disposte a combattere fino alla fine per non vivere in ginocchio. Con l’auspicio di vedere al più presto possibile la libertà del Popolo Karen e di tutti i Popoli ingiustamente oppressi – ribadisce Polese – continueremo ad informare e ad adoperarci, con sempre maggiore determinazione, per aiutare concretamente la Comunità Solidarista Popoli e i Karen. Se solo un piccolo riflesso dei valori di un Popolo come quello dei Karen – conclude il vice-presidente di Tyr - dovesse essere prima o poi recepito nella società moderna sarebbe, di per se, un atto rivoluzionario".

Associazione Culturale Tyr Perugia
www.controventopg.splinder.com
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.


Per maggiori informazioni sull’attività della Comunità Solidarista Popoli:
www.comunitapopoli.org









Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.