(ASI) Si sono svolte questa mattina nella basilica di Santa Maria degli Angeli, a Roma, le solenni esequie per il capitano del 5° Reggimento Alpini di Vipiteno, Massimo Ranzani, ucciso da un'esplosione in Afghanistan lo scorso 28 febbraio. Il feretro del soldato caduto è stato accompagnato all'altare della basilica dal canto alpino "Nostra signora delle nevi". Alla cerimonia erano presenti le più alte cariche istituzionali del Paese: oltre al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, alla commemorazione hanno partecipato il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, il Presidente della Camera Gianfranco Fini e il Presidente del Senato Renato Schifani.