(ASI) Una rivoluzione per ora formale, ma dai grandi potenziali di sviluppo nel futuro del nostro pianeta è iniziata in Russia dove si comincia a pensare e ad organizzare l’ipotesi di una partecipazione diretta al controllo dello spazio.

Ë stato stabilito che d’ora innanzi le componenti delle forze armate russe saranno tre: Esercito, Marina e Aeronautica spaziale sottolineando così la pretesa di possesso di spazi cosmici come in passato si faceva per le nuove terre scoperte..

Le Forze Armate spaziali hanno già ricevuto il via libera della leadership russa e “nel prossimo futuro ci sarà un annuncio ufficiale”, ha detto una fonte del ministero della Difesa.
Mosca negli ultimi tempi si è messa in luce per l’attivismo del suo programma spaziale, puntando ad occupare il polo sud della luna e testando, come anche la Cina e gli Usa, satelliti killer in grado di cambiare orbita molto velocemente e muoversi a sciame.

 Alessandro Mezzano - Agenzia Stampa Italia