Sport

IvanZaytsevofItaly(ASI) Sin dalla vigila si prospettava una final-six di altissimo livello, il 3-0 (25-15 25-20 25-18) che gli azzurri hanno subito da parte della Serbia però era difficilmente pronosticabile in quella che probabilmente è stata la peggior prestazione di tutto il Mondiale. Nulla però è ancora deciso in quanto si dovrà attendere l’esito di Serbia-Polonia di questa sera, oltre alla sfida diretta tra Italia e Polonia programmata per domani sempre alle 21,15.

Tifosi2 1024x553(ASI) Il Carpi esce vittorioso dal "Renato Curi" con una rete al 31' della ripresa da parte dell'ariete Mokulu che, approfittando al meglio di una giocata forse casuale ma senz'altro efficacissima confezionata prima dalla girata di Buongiorno e poi dalla spizzata di Arrighini, ha colpito di collo-esterno destro, trafiggendo l'incolpevole Gabriel sull'angolino alto alla sinistra dell'estremo difensore carioca.

intervsfiorentuina(ASI) È la dura legge del gol, fai un gran bel gioco però... volendo citare una celebre canzone di Max Pezzali potremmo dire che Inter-Fiorentina è tutta qui. La partita si è decisa nella ripresa, dove l’esperienza dell’Inter ha avuto la meglio sulla beata gioventù dei Viola.

(ASI) 'Italia da ormai qualche anno a questa parte è tacciata di non produrre giovani talenti tali da consentire alla nazionale azzurra un adeguato ricambio generazionale. Eppure, tra i migliori prospetti internazionali nati dopo il 2000 risultano esserci ben 3 italiani.

frosinonevsjuve1(ASI) Il Frosinone contro la squadra più forte d’Italia, contro i campioni fatta di campioni, ieri sera davanti al loro pubblico hanno dato vita ad una prestazione davvero sufficiente, determinati.

sugiu5(ASI) Napoli: alla comunicazione delle formazioni ufficiali, alcuni tifosi e addetti ai lavori potrebbero aver strabuzzato gli occhi nel leggere l'undici partenopeo. Una formazione iper offensiva Quella scelta da mister Ancelotti, con 2 trequartisti (Hamsik e Rog) a fungere da mediani e ben 4 attaccanti di ruolo (Callejon, Verdi, Insigne e Mertens).

itaola(ASI) Un’Italia con già in tasca il biglietto per Torino, sceglie di salvaguardare le sue stelle e manda in campo una squadra composta interamente di seconde linee contro un’Olanda già fuori dalla fase successiva.

frojuve(ASI) A chiudere la quinta giornata di campionato Frosinone e Juventus. La Vecchia Signora giunge in terra laziale con il chiaro intento di proseguire la striscia positiva di vittorie.

EgorKliukaofRussiaagainstitalianstripleblock(ASI) Il primo set con l’Italia subito davanti, Zaytsev e Juantorena trascinano l’attacco mentre Colaci controlla ogni centimetro del campo in difesa, l’ace dell’italo-cubano sigla il +5 , a quel punto Shliapnikov chiama il primo time-out, arriva qualche aggiustamento a muro per i russi e ma a poco serve, al momento del primo tempo tecnico il risultato è di 3-8. I russi si fanno sotto, l’Italia però rimane concentrata ed al secondo tempo tecnico grazie soprattutto ad una prodezza difensiva di Colaci si va in panchina sull’11-16.

itafinjpg(ASI) Milano  -  Sembra più difficile del previsto l’inizio del primo set contro la Finlandia, gli azzurri vanno sotto di un break da subito ma poi grazi ad un maiuscolo Anzani recuperano ed arrivano in vantaggio al primo tempo tecnico 8-6, al rientro allunga di uno ma poi si arena gli ospiti inanellano una serie positiva da 4 punti fino ad arrivare avanti, poi però è il turno di Juantorena ad infilarne 3 di fila ed al secondo tempo tecnico l’Italia è di nuovo avanti di due, 16-14.

lazioapollon30(ASI) La Lazio torna in Europa dopo la serataccia di Salisburgo con l’obiettivo, minimo, di bissare il cammino dello scorso anno quando arrivò ai quarti di finale. Girone complicato con Olimpique Marsiglia, Eintracht di Francoforte e i ciprioti dell’Apollon Limassol, sulla carta la cenerentola del girone, che però pur non incantando lascia una buona impressione nonostante la sconfitta per 2 a 1.

13307741383 76b5e36755 b 1(ASI) Il match tra Manchester City e Lione in una sera diventa un’instantanea alla “Lumière”. Scorrono le immagini e i volti sorridenti in un volume di ricordi custodito dal tecnico Gènèsio, ma resta poco invece dei movimenti realizzati da Cornet e Fekir. Troppe le emozioni nell’altro spicchio dello stretto della Manica: la vittoria dei francesi ha stupito tutti, anche i citizens dell’intrepido Guardiola.

Pagina 11 di 403

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.