autosport(ASI) Da giovedì a sabato sul Circuito di Siena andrà in scena l’ultimo e decisivo atto della quarta edizione di Aci Rally Italia Talent 2017 targato Abarth, la Finale sul Circuito di Siena.

Saranno 40 i Piloti e 30 i Navigatori che nella settimana di Pasqua si contenderanno i prestigiosi premi in palio: 1 Gara  del Mondo Rally (Rally d’Italia Sardegna) per l’equipaggio (Pilota e Navigatore) vincitore assoluto e gare del Campionato Italiano Rally per gli equipaggi vincitori delle singole Categorie (Under 23, Under 35, Over 35, Femminile e Non Licenziati) con vetture ed assistenza ufficiale Abarth, tutte partecipazioni a costo zero per i vincitori.

Per l’equipaggio vincitore della Categoria Under 18, sempre Pilota e Navigatore, sarà prevista la partecipazione ad un corso ufficiale Aci Sport.

Nove le Selezioni regionali ed una Semifinale disputate, con oltre 20.000 i passaggi sulle Prove, veri e propri test drive a carattere sportivo, 200 i pneumatici Yokohama utilizzati, 400 pieni di benzina, ma soprattutto mai nessun problema riscontrato sulle 7 prestazionali quanto affidabili 7 Abarth 595 Competizione, pieno di benzina e via.

Protagoniste assolute saranno ancora una volta le 7 Abarth 595 Competizione da 180 CV che rappresentano un’occasione straordinaria per i futuri protagonisti dell'automobilismo sportivo, un mix perfetto di potenza, divertimento e sicurezza, che hanno regalato emozioni e adrenalina a tutti i partecipanti.

Nella Finale i Piloti affronteranno in ognuna delle 3 giornate le Prove predisposte dagli Esaminatori, tutte e cronometro, con sorteggio, per ogni prova,  dell’ordine di effettuazione delle Prove, delle vetture e degli Esaminatori Piloti che saranno al fianco degli iscritti, questo per garantire a tutti pari opportunità di prestazioni.

Nella scelta dei vincitori tra i Piloti Il cronometro avrà un valore del 50%, fermo comunque restando in ogni caso il sempre vincolante giudizio tecnico degli Esaminatori, giudizio che avrà un peso pari all’altro 50%.

I Navigatori affronteranno invece delle Prove teoriche con un quiz sulle principali norme regolamentari dei rally e delle Prove pratiche con a fianco gli Esaminatori Navigatori che saranno la simulazione di un vero e proprio rally al di fuori del Circuito, anche in questo caso sarà il sorteggio a decidere l’ordine progressivo di effettuazione della Prova.

Nella scelta dei vincitori tra i Navigatori sarà il giudizio degli Esaminatori a determinare i vincitori

Per la Finale gli Esaminatori saranno un vero e proprio Dream Team di Campioni: Basso, Dallavilla, Longhi e Travaglia per i Piloti, Chiarcossi, D’Amore, Granai, Pirolo e Scattolin per i Navigatori.

Nelle giornate di venerdì e sabato saranno poi previste anche delle Prove che vedranno per la prima volta abbinati Piloti e Navigatori iscritti in una simulazione di un vero rally.

La premiazione dei vincitori è prevista nel pomeriggio di sabato direttamente sul Circuito di Siena.

I numeri record di partecipazioni raggiunti hanno fatto diventare la quarta edizione di Aci Rally Italia Talent la più numerosa in assoluto, superando i 5.500 iscritti.

Questi numeri record rafforzano quindi il grandissimo successo di questo Format sportivo che ha incontrato sin dalla sua prima edizione l’interesse dei praticanti e degli appassionati del settore rally, interesse che si è accresciuto nelle successive edizioni con numeri in costante e progressivo aumento anche per i prestigiosi premi in palio.

Moltissimi i giovani e giovanissimi che hanno affrontato gli impegnativi percorsi rally ricavati all’interno delle location sedi delle Selezioni e disegnati dagli Esaminatori, tutti grandi Campioni di rally,  molte le presenze in rosa, sempre in una atmosfera familiare dove la competizione si è svolta sempre e comunque in grande allegria e con autentico entusiasmo, tutti uniti dalla grande passione per il rally e per l’Abarth.

Anche nella Finale, gli Esaminatori, tutti Istruttori della Scuola Federale Aci Sport, che valuteranno gli iscritti, oltre ai consigli per la guida sportiva, dedicheranno tempo e spazio anche alle principali nozioni pratiche per guidare in sicurezza sulle strade di tutti i giorni.

Infatti la mission di Aci Rally Italia Talent è quella di coniugare lo sport automobilistico, che si deve praticare solo nelle location preposte a questo scopo con tutte le misure di protezione previste, con la  sicurezza stradale per la guida di tutti i giorni, con particolare attenzione proprio  verso i giovani, neo patentati o in età pre-patente.

L’edizione 2017 ha visto per la prima volta l’Automobile Club d’Italia, nella persona del suo Presidente Angelo Sticchi Damiani,  direttamente coinvolto nell’organizzazione di Aci Rally Italia Talent, coinvolgimento diretto che apre a nuovi scenari che vanno nella direzione di coinvolgere sempre più giovani nello sport automobilistico nazionale ed internazionale, con particolare attenzione all’Educazione per la Sicurezza Stradale anche con il supporto diretto della Scuola Federale Aci Sport.

La conferma della collaborazione, dopo lo straordinario successo della edizione 2016, tra Abarth che ha messo a disposizione le 7 Abarth 595 Competizione da 180 CV e Aci Rally Italia Talent è stata un’occasione straordinaria per i futuri protagonisti dell'automobilismo sportivo.

La collaborazione tra Abarth e Aci Rally Italia Talent è in perfetta sintonia con la tradizione dello Scorpione che ha nel suo DNA lo sport e la competizione

L’edizione 2017 ha visto anche la conferma dell’autorevole Patrocinio di FIA Action for Road Safety, nella persona del suo Presidente, Jean Todt, anche perché, come già detto, la mission di Aci Rally Italia Talent è quella di coniugare lo sport automobilistico con la  sicurezza stradale, con particolare attenzione  verso i giovani.

Scopri il Rally che c’è in te. Questo è in due parole Aci Rally Italia Talent, un Format sportivo, dove conta solo ed esclusivamente l’attitudine alla guida sportiva, pensato per offrire a tutti, anche a chi non ha mai corso l’opportunità di realizzare un sogno: partecipare almeno una volta da pilota o da navigatore ufficiale a un rally. 

L’obiettivo è individuare nuovi talenti da introdurre nel mondo dell’automobilismo sportivo, per poi accompagnarli nel loro percorso di crescita perché il “sogno" per essere davvero realizzato completamente, dopo il premio iniziale, deve prevedere anche l'opportunità di proseguire con un programma di buon livello in Italia, ma anche e soprattutto all'estero, perché solo così si darà la possibilità a chi merita di dimostrare il proprio talento.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.