Rugby

(ASI) Ancora una volta contro, sono passati poco più di due mesi dall’ultimo scontro al Tri-Nations che ha visto l’Australia battere in entrambi gli incontri gli Springboks, e vincere il torneo dopo quasi dieci anni. Stavolta in palio c’è il passaggio in semifinale mondiale, una partita da dentro o fuori ed il risultato esiguo dimostra quanto sia stata dura questa partita.

 ARGENTINA – GEORGIA   25 - 7
(ASI) Valori differenti ed obbiettivi differenti tra le due squadre, Georgia che gioca per l’onore Argentina per il primato in classifica, chi si aspetta una partita con mete a fiumi si sbaglia, si mette poco in mostra la Georgia anche perché sono pochi i palloni che riescono a giocare, ma difendono molto bene avanzando compiendo un gioco molto dispendioso energicamente.

NUOVA ZELANDA - CANADA 79-15Domenica 2 ottobre, Wellington Regional Stadium, Wellington

(ASI)  L’Italia lascia il mondiale, e lo lascia giustamente, non impensierisce mai la difesa irlandese come avrebbe dovuto fare una squadra che puntava tutto il suo mondiale su questa gara.

INGHILTERRA - SCOZIA 16-12

FRANCIA - TONGA 14-19

AUSTRALIA - RUSSIA 68-22


SUD AFRICA – SAMOA    13-5

IRLANDA - RUSSIA 62-12
(ASI) Passeggia anche l’Irlanda contro la Russia che abbandona definitivamente le velleità di fare altri punti mondiali. Vittoria con bonus per l’Irlanda “B” con molti campioni a riposo, tra i quali capitan O’Driscoll e il monumentale O’Connell e l’ apertura Sexton.

(ASI)  Penultimo appuntamento della fase a gironi per gli azzurri di mister Mallet, vincono con il bonus contro gli Stati Uniti senza convincere, e si preparano alla sfida decisiva di domenica contro l’Irlanda.

(ASI) Seconda sfida mondiale consecutiva tra le due squadre e secondo pareggio, stavolta però molto più bella e ricca di punti rispetto l’ incontro della precedente manifestazione mondiale che fini dodici pari.  Molto bella la partita tra il Canada ed il Giappone, che si sono affrontate a viso aperto e senza troppi pensieri, il risultato è stato una partita equilibrata e combattuta colpo su colpo

(ASI)  Bella partita tirata e molto fisica tra due squadre molto simili, non solo per doti fisiche ma anche per tradizioni e cultura, prima dell’ incontro due danze di guerra (HAKA) a confronto, due danze simbolo della cultura delle tradizioni e dell’attaccamento alla propria terra e della fierezza di due popoli.

Pagina 3 di 6

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.