Pallavolo

(ASI) PERUGIA - Esulta ancora il Pala Evangelisti di Perugia per la quinta vittoria consecutiva - Coppa Italia inclusa-, della Sir Safety Banca di Mantignana Perugia. Vittima della giornata ancora la Calzedonia Verona, battuta con un netto 3-0 (25-8, 25-20, 25-20), un avversario di tutto rispetto che non ha trovato fortuna a Perugia. A fine gara Andrea Giani ha chiamato tutti negli spogliatoi per una chiacchierata che non dimenticheranno. I Block Devils invece si godono l'affetto del pubblico e guardano al prossimo impegno contro Piacenza con fiducia e grinta, consapevoli dei grandi risultati raggiunti in questa settimana.

(ASI) - Per presentare la quarta giornata di ritorno bisogna partire da una considerazione: le migliori otto squadre hanno già disputato due partite in quattro giorni, e ora sono chiamate all'impegno di campionato. Due gli anticipi del turno, il primo andrà in scena sabato (ore 17:30) al Pala Panini di Modena dove arriva una rinvigorita Città di Castello; l'altro sarà domenica (ore 17:30) e nel giorno della festa si affronteranno al Pala Fontescodella di Macerata le rivali delle ultime stagioni: Macerata contro Trento.

I commenti dopo i quarti di finale fra Sir Safety Perugia - Calzedonia (ASI) - Il giorno dopo la storica qualificazione della Sir Safety Perugia alle finali di Coppa Italia c’è il tempo per riavvolgere il nastro e valutare con attenzione quello che è successo.

SirVerona1(ASI) PERUGIA – Ancora una grande gioia al Pala Evangelisti di Perugia dove la Sir Safety Perugia batte 3-0 Calzedonia Verona e conquista le qualificazione alle finali di Coppa Italia che si disputeranno a Bologna il prossimo 8 e 9 marzo. Una partita che la Sir Safety ha condotto e controllato, recuperato quando era necessario, e chiuso quando era il momento.

(ASI) - Senza sosta la carovana della pallavolo nazionale, infatti, domani saranno di nuovo in campo le migliori otto del girone d’andata per disputare i quarti di finale della Del Monte Coppa Italia.

(ASI) – La notizia della giornata è che Macerata ha subito il secondo stop in campionato e questo è successo sul campo di Perugia. I marchigiani continuano a guidare la classifica con 37 punti, ma ora Piacenza è più vicina a meno 3 punti, e anche Trento ha qualche chance per l’aggancio al secondo posto. L’evidente calo di prestazione di Macerata è il risultato delle sconfitte, brucianti, contro Piacenza prima in campionato e poi l’eliminazione della Champions. La Lube è ora un leone ferito e anche le criniere più possenti mostrano segni di sbandamento.

(ASI) PERUGIA - Indicibile l'emozione che si legge sui volti dei giocatori della Sir Safety Banca di Mantignana Perugia che sanno di aver compiuto un'impresa. Vincere 3-2 contro la capolista Lube Macerata è un risultato che rinforza gli animi e la consapevolezza di esserci, tra le migliori.

(ASI) - Dopo l’intensa settimana di Coppe Europee torna prorompente il campionato nazionale che, con una serie di sfide incrociate, propone un fine settimana pallavolistico di altissimo livello. Per quanto riguarda la Champions League si registra il passaggio del turno ai Play Off 6 di due italiane: Diatec Trentino e Copra Elior Piacenza, quest’ultima uscita vittoriosa - ma solo al golden set -, dell’Euroderby contro Macerata, replicando quanto già successo in campionato qualche settimana fa.

(ASI) - Ogni partita del 69° campionato di A1 rischia di mandare per aria ogni tipo di pronostico o semplice tentativo di comprensione dell’andamento di questo affascinante gioco quale è la pallavolo.

(ASI) - Quando si avvicinano il sabato e la domenica, se qualcuno giustamente riposa, per altri inizia il vero ‘bello’ della settimana. Tornano in campo i campioni della Serie A per la seconda giornata del girone di ritorno.

(ASI) - Niente di nuovo sotto il cielo della Serie A1. Continuano a vincere le prime quattro del torneo, con Perugia che ritrova il sorriso dopo la sconfitta di mercoledì, mentre Macerata s'impone e Molfetta e Piacenza rimedia alla sconfitta dell'andata contro Città di Castello. Come loro vince anche Trento che aveva già fatto la voce grossa sabato a Latina e ora si preparano tutti agli impegni nelle coppe europee. In attesa del posticipo di CMC Ravenna e Casa Modena, oltre la metà della classifica è tutto fermo, mentre continua a sorprendere Calzedonia Verona, quinta con 22 punti, e sempre più rivelazione del torneo.

SirCuneo120114(ASI) PERUGIA – Serviva un risultato netto per mandare il soffitta i brutti pensieri e l’opaca prestazione di mercoledì sera contro Altotevere, e la Sir Safety Banca di Mantignana Perugia l’ha fatto vincendo 3-0 su Bre Banca Lannutti Cuneo. Una partita senza storia che merita solo gli applausi del Pala Evengelisti anche stasera partecipe e caloroso.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.