MBvisual 20161222 210908 8599- Seconda vittoria da tre punti della Sir Sicoma Colussi nella Pool E di Champions League. I ragazzi di Bernardi girano a mille al servizio (8 ace) e non lasciano scampo alla coriacea formazione belga. De Cecco regala magie in regia ed Atanasijevic è implacabile in attacco (79%). Confermato il primo posto nel girone a punteggio pieno -

(ASI) PERUGIA – La dura legge europea della Sir Sicoma Colussi Perugia!
I Block Devils di Lorenzo Bernardi bissano il successo di Ankara, sconfiggono 3-0 il Knack Roeselare e volano in testa a punteggio pieno nella Pool E di Champions League.
Una Perugia pratica e concreta quella di stasera di fronte ai duemilaottocento del PalaEvangelisti, con una colorita rappresentanza di supporters giunti dal Belgio. Una Perugia che ha badato al sodo, sfavillante al servizio (8 gli ace a fine match, 2 a testa per De Cecco e Zaytsev), sontuosa in attacco con il 59% di squadra e capace di saper gestire la gara spingendo nei momenti importanti dei tre set disputati.
Bernardi, che ha dovuto fare a meno di Bari a riposo precauzionale (con Tosi a fare egregiamente sia la fase di ricezione, chiusa con l’89% di positiva, sia quella di difesa), ha ritrovato in posto due “Magnum” Atanasijevic, e l’opposto serbo ha piazzato il “partitone” con 14 punti (in due set) con un pazzesco 79% in attacco e 2 muri punto. Bene anche Russell (62% con, soprattutto, la determinante chiusura del terzo set) e fantastica ancora una volta la regia di De Cecco che ha deliziato la platea con alzate a una mano a ripetizione e con aperture che hanno mandato più volte i compagni ad attaccare senza muro.
Ha di che essere soddisfatto Lorenzo Bernardi che va in doppia come vittorie consecutive (dieci nella sua gestione) e che fa un bel passo in avanti in Champions in chiave qualificazione.
La ribalta europea chiude i battenti per il 2016 (si riprende ancora al PalaEvangelisti il 18 gennaio contro il Belgorod), ma Perugia non si ferma ancora. Due gli appuntamenti in Superlega prima di chiudere l’anno: lunedì 26, giorno di Santo Stefano, tutti al palazzetto per il match casalingo con Sora, giovedì 29 trasferta a Ravenna. Due match molto importanti per i Block Devils per chiudere al meglio il 2016 e presentarsi in rampa di lancio per l’anno che verrà!

IL MATCH

C’è Tosi libero unico nella metà campo bianconera, formazione annunciata alla vigilia per il Roeselare. L’ace di De Cecco ed il muro di Russell aprono il primo set (5-2). I belgi accorciano con il capitano Tuerlinckx (6-5). Perfetta parità con il muro di Coolman (8-8). Ripartono i Block Devils con il contrattacco di Zaytsev (11-9), ma è subito chiuso il gap da Van Hirtum (11-11). Break di Perugia con il turno al servizio dello Zar (14-11). Gioco fermo per il secondo timeout tecnico dopo il maniout di Atanasijevic (16-14). Invasione di D’Hulst e + 4 Sir Sicoma Colussi (19-15). Non molla il Roeselare e torna a contatto con l’ace di Orczyk (20-19). I bianconeri arrivano al set point con l’ace di Podrscanin (24-21). Chiude Atanasijevic (25-22).
Si riparte con grande equilibrio in campo e con Atanasijevic che mette a terra il punto dell’8-7 che porta al primo timeout tecnico. Si ripete a muro “Magnum” e poi Zaytsev inchioda lo smash (11-8). È Atanasijevic show con l’opposto serbo che mette anche l’ace (15-11). Ace anche per Fornes dall’altra parte (15-13). Il muro di Podrascanin mantiene Perugia avanti di due (18-16). Scambio incredibile con i Block Devils che le difendono tutte e con Russell che chiude la parallela del 20-17). Altri due per Atanasijevic con De Cecco che regala primizie in regia (23-20). Birarelli scrive 24 e porta i suoi al set point (24-21). Chiude da campione Zaytsev (25-21).
C’è Berger per Atanasijevic in campo Sir Sicoma Colussi in avvio di terzo set. Avvio che è ancora equilibrato con Russell che mette a terra la pipe del 4-4. Va a +2 il Roeselare grazie a due errori bianconeri (4-6). Altro errore, stavolta di Russell (5-8) e timeout tecnico. Lungo scambio chiuso dal primo tempo di Birarelli (8-9) e poi ace di Russell (9-9). Sorpasso bianconero con il contrattacco imprendibile di Zaytsev (11-10), controsorpasso Roeselare con l’errore dalla seconda linea di Russell (11-12) e nuovo controsorpasso Perugia con il muro di Berger (13-12). Si gioca punto a punto e la pipe di Zaytsev manda le squadre in panchina per la seconda sospensione obbligatoria (16-15). Al rientro sono vincenti lo smash di Russell ed il servizio di Berger (18-15). La formazione belga si dimostra ostica e compatta e torna a contatto con il contrattacco punto di Tuerlinckx (21-20). Bernardi ferma il gioco ed alla ripresa è Zaytsev a far girare i suoi (22-20). Serve out Van Hirtum, due match point per I Block Devils (24-22). Chiude la parallela di Russell da posto Quattro (25-23).

I COMMENTI

Lorenzo Bernardi (Sir Sicoma Colussi Perugia): “Un risultato molto positivo contro una squadra che sa giocare a pallavolo. Con la caratteristica di 6 su 6 che battono flottante non è mai facile. Sono stati bravi perché nonostante avessimo qualche ragazzo con qualche acciacco tutti hanno stretto i denti. Ora abbiamo ancora due partite da portare a casa prima della fine dell’anno e prima di qualche giorno da concedere ai ragazzi per farli riposare un po’”.
Miguel Angel Fornes (Knack Roeselare): “Avevamo preparato bene questa partita perché sapevamo che Perugia era una grande squadra. Non siamo riusciti a portare a casa punti, ma sono comunque molto soddisfatto del risultato perché penso che abbiamo giocato bene”.

IL TABELLINO

SIR SICOMA COLUSSI PERUGIA – KNACK ROESELARE 3-0
Parziali: 25-22, 25-21, 25-23
SIR SICOMA COLUSSI PERUGIA: De Cecco 5, Atanasijevic 14, Birarelli 4, Podrascanin 7, Russell 10, Zaytsev 12, Tosi (libero), Berger 3, Della Lunga, Mitic. N.e.: Bari (libero), Buti, Chernokozhev, Franceschini. All. Bernardi, vice all Fontana.
KNACK ROSELARE: D’Hulst, Tuerlinckx 10, Coolman 5, Fornes 6, Van Hirtum 11, Orczyk 8, Dejonckheere (libero), Trinidad 1, Claes 2. N.e.: Konings, Verhanneman, Van de Velde. All. Rousseaux, vice all. Vanmedegael.
Arbitri: Cor Van Gompel (NED) - Maciej Twardowski (POL)
LE CIFRE – PERUGIA: 15 b.s., 8 ace, 61% ric. pos., 35% ric. prf., 59% att., 5 muri. ROESELARE: 14 b.s., 2 ace, 53% ric. pos., 21% ric. prf., 55% att., 3 muri.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.