Pallacanestro

Dopo il terzo turno in testa al campionato c’è una sola squadra, l’Olimpia Milano “griffata” Armani che - per la prima volta dopo oltre 16 anni (era l'11 ottobre 1994) - si trova in solitudine a guardare le altre squadre dall’alto in basso.

Una Liomatic concentratissima e conscia del suo nuovo ruolo di capolista del campionato sbanca il parquet di Osimo, continuando la sua corsa solitaria in testa al girone nord di A Dilettanti.

Simone PianigianiBASKET LEGA 1 - VARESE-SIENA: 87-86
Siena paga dazio a Varese e si interroga sul ruolo che potrà recitare in questa stagione. Nello spogliatoio varesino si è festeggiata una vittoria che regala fiducia e ottimismo. A fine gara lucido esame della gara e non solo di Simone Pianigiani.

La capolista Liomatic Perugia domenica pomeriggio sarà di scena ad Osimo per cercare di mantenere la testa solitaria della classifica. I festeggiamenti per lo storico risultato sono durati veramente solo pochi secondi: tutti, dall’allenatore ai giocatori, si sono rimessi al lavoro senza fare voli pindarici e restando con i piedi ben piantati a terra.

Dopo due sole giornate di campionato, la classifica in Lega A si è già sgranata: alle due grandi favorite della vigilia si è aggiunta un po’ a sorpresa Biella.
Il massimo torneo del basket italiano è ovviamente molto lungo ed è ancora presto per dare verdetti definitivi, certo è che all’orizzonte sembra profilarsi uno scontro Milano-Siena, anche se la sensazione è che quest’anno tante squadre potrebbero dire la loro.

Questa sera l’intervista è dedicata a Filippo Baldi Rossi, fresco diciannovenne (ieri era il suo compleanno). Nonostante la giovane età vanta già alcune presenze nella massima serie; nelle scorse due stagioni ha vestito infatti la casacca della Virtus Bologna collezionando, nel campionato 2009/2010, ben 27 presenze e 9 partite giocate, questa estate ha poi partecipato all’Europeo under 18 tenutosi a Metz in Francia.

Una Liomatic da urlo stende Pavia e si lancia in solitaria sulla vetta della classifica.
Davanti ad un folto pubblico, i biancorossi faticano per oltre tre quarti, con gli ospiti che restano sempre molto vicini nel punteggio: negli ultimi minuti però Caroldi, Poltroneri e Musso operano l’allungo decisivo, per la quinta vittoria su cinque gare disputate.

 Domenica alle 18.00, al PalaEvangelisti di Perugia, inedito scontro al vertice tra la Pallacanestro Pavia e la Liomatic, entrambe a punteggio pieno dopo quattro giornate: un’occasione ghiottissima per vivere – almeno per i sette giorni successivi – l’ebbrezza di una fuga solitaria.  Pavia, pur proveniente dalla serie superiore (ha scambiato i diritti per la Legadue con Verona), è squadra abbastanza giovane e formata da nomi noti più agli addetti ai lavori che al grande pubblico: finora è la grande sorpresa del torneo.

Il Presidente della Federazione Italiana Pallacanestro Dino Meneghin, il presidente del Comitato Regionale Lombardia del CONI, Pierluigi Marzorati e l’allenatore della Pallacanestro Varese, Carlo Recalcati, sono stati ospiti di una serata sul tema “Una vita per lo sport”  dedicata alla pratica sportiva organizzata nell’ambito del Premio Chiara festival del racconto in collaborazione con il Panathlon Club International Varese. Moderatori  giornalisti Antonio Franzi ed il caporedattore della Gazzetta dello Sport, Pier Bergonzi. Inutile dire che l’argomento principe è stato “basket ieri e oggi”.

La prima giornata del massimo torneo di basket italiano ha confermato le impressioni della vigilia, che parlavano di un campionato molto equilibrato, pur con Siena e Milano un gradino sopra le altre.
In realtà, pur considerando che si è solo all’inizio e che le squadre sono ancora in rodaggio, le due favorite hanno penato non poco per avere ragione in trasferta di due team sulla carta molto più deboli.

Il coach della Scavolini Pesaro Luca Dalmonte giustifica la sua squadra sconfitta all'esordio in campionato a Varese ma esorta il gruppo a recuperare in fretta condizione fisica e affiatamento. Condizione comune a tante  squadre completate solo negli ultimi giorni prima del via.

Un successo che vale doppio quello della Liomatic sul campo della Leonessa Brescia: oltre che per poter restare sul tetto della classifica, la vittoria serve per dare convinzione e consapevolezza sulle possibilità dei biancorossi in questo difficilissimo torneo. Non era e non è stato facile portare a casa una vittoria che nei secondi finali stava per sfuggire, nonostante che il Perugia Basket fosse stato praticamente sempre in testa:

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.