(ASI) La squadra paralimpica di ciclismo sfila stasera nella cerimonia di chiusura delle Paralimpiadi di Londra mostrando con orgoglio le 10 medaglie conquistate con corridori e handbikers. La stella del gruppo è senz'altro Alex Zanardi che esce da queste sue prime e probabilmente ultime Paralimpiadi da trionfatore. Quattro le medaglie d'oro grazie a Zanardi (2), Bargna e la coppia Ivano e Luca Pizzi con il tandem. Tre quelle d'argento ancora con il tandem dei fratelli Pizzi, Giorgio Farroni e il terzetto formato da Francesca Fenocchio, Vittorio Podestà e Alex zanardi. E infine tre di bronzo, due ancora con Podestà e una con Michele Pittacolo. Scosso alla vigilia dall'esclusione di Fabrizio Macchi e Pierpaolo Addesi per ragioni da verificare da parte della Procura Federale per quanto riguarda il primo e della Commissione Medica per il secondo, il gruppo formato dal CT Mario Valentini ha saputo ricompattarsi e superare ogni più rosea previsione conquistando tre medaglie in più rispetto a Pechino 2008. Nelle parole di Mario Valentini l'emozione per il trionfo dei suoi corridori in gara a Londra ma anche la commozione per chi all'ultimo momento ha dovuto rimanere o tornare a casa.

 

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.