Calcio

     “Devastazioni in centro prima della partita, lancio di petardi nello stadio Luigi Ferraris e guerriglia fino le due di notte. 

“Aspettiamo con fiducia il verdetto della Uefa: riteniamo di aver seguito, d’intesa con la polizia italiana, tutte le prescrizioni regolamentari a livello internazionale”: sono le parole del direttore generale della Figc, Antonello Valentini, al termine della riunione odierna dell'Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive.

E' difficile scrivere qualcosa di razionale in questi momenti.
Perchè Italia-Serbia viene sospesa, poi giocata e poi ancora una volta sospesa? Perchè le persone si comportano in questo modo? Perchè trasformare un evento sportivo in guerriglia?

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web: Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.