Calcio

Italiaorvegia1 copy(ASI) PERUGIA - Il nuovo corso dell'Under 21 azzurra termina con un pareggio per uno a uno nell'amichevole con la Norvegia davanti ai 6600 del Curi. Non male come affluenza, vista e considerata la temperatura piuttosto bassa per il periodo e l'orario.

PresentazioneUnder20 copy(ASI) Preugia. Ventidue anni dopo l'Italia Under 21 fa nuovamente tappa a Perugia. Il capoluogo umbro è una sorta di portafortuna per gli azzurrini, che ogni volta che vi hanno giocato prima di una fase finale del campionato europeo sono sempre arrivati in finale (due vittorie, nel 1992 e nel 1996, e una sconfitta, nel 1988). Domani alle ore 18:30 è in programma il test amichevole con i pari età della Norvegia e questo pomeriggio, presso la Sala della Vaccara in Palazzo dei Priori, è andata in scena la conferenza stampa di presentazione. Presenti il commissario tecnico Alberico Evani, il direttore generale del Perugia Calcio Mauro Lucarini, e il sindaco di Perugia Andrea Romizi.

FB10A439 0081 4BE8 A768 275DB65DA241(ASI) - Londra. Dopo il ko di San Siro al Milan serviva un’impresa nella gara di ritorno a Londra. Una rimonta che non c’è stata: l’Arsenal ha vinto 3-1, qualificandosi dunque ai quarti di finale di Europa League. In avvio il Milan è aggressivo al punto giusto, tanto che è proprio la squadra di Gattuso a sbloccare la partita per prima.

logo figc 696x461 copy(ASI) Roma, - Dopo aver chiuso il 2017 con quattro successi consecutivi nelle amichevoli disputate con Slovenia, Ungheria, Marocco e Russia, la Nazionale Under 21 torna in campo per i primi due impegni ufficiali del 2018. Già qualificata in veste di paese ospitante al prossimo Campionato Europeo, l’Italia prosegue il suo cammino di preparazione ad EURO 2019 affrontando in amichevole i pari età di Norvegia (22 marzo a Perugia) e Serbia (27 marzo a Novi Sad).

milan arsenal foto copy(ASI) – Milano. Non è bastato l'ottimo momento di forma del Milan a battere l'Arsenal. Neanche la qualificazione alla finale di Coppa Italia che i rossoneri hanno ottenuto contro la Lazio. A San Siro, ha vinto la squadra di Wenger (2-0) che ha messo in tasca il passaggio ai quarti di finale. Grande spettacolo sugli spalti, con una cornice di pubblico strepitosa che ha sostenuto e incoraggiato la squadra dal primo minuto, dedicando anche un pensiero a Davide Astori, cresciuto nel settore giovanile del Milan.

tottenham juventus copy(ASI) Si preannuncia un match infuocato quello che vedrà protagoniste Tottenham e Juventus.
Le due formazioni scendono in campo a Wembley partendo dal 2 a 2 dell'andata. Questa sera si deciderà il passaggio del turno. Quale delle due squadre sbarcherà ai quarti di finale?

laziomilan(ASI) - Roma. Bello e felice. Probabilmente perché un aspetto è conseguenza dell’altro, ma il Milan di Gattuso ora non potrebbe chiedere di più. Dopo aver battuto la Lazio ai rigori (4-5), i rossoneri volano in finale per affrontare la Juventus.

Repace280218(ASI) Perugia. Di fronte alle massime cariche Istituzionali regionali e sportive , fra i quali la Governatrice dell'Umbria Marini, il vice Presidente della Regione Paparelli, il Generale Ignozza presidente regionale del CONI, il dottor Luigi Repace è stato eletto all'unanimità Presidente della Lega Nazionale Dilettanti - Comitato Umbria.

milaneu(ASI) Milano - Tutto facile per il Milan che conquista gli ottavi di Europa League senza paura. Forte del 3-0 dell’andata, il Milan non si lascia intimorire e a San Siro batte il Ludogorets 1-0. Una vittoria impreziosita dal gol di Borini che ha tolto ogni speranza agli avversari.

Champions League fonte Flickr 696x392(ASI) È una notte gelida quella che ha visto protagoniste Juventus e Tottenham nel match valevole per gli ottavi di finale di Champions League.
Dopo una partita intensa e sofferta la Vecchia deve accontentarsi di un amaro pareggio in attesa di giocarsi il tutto per tutto nel match di ritorno.
Kane, Eriksen e Dele Alli sono solo tre dei nomi che hanno dato filo da torcere alla Juve.

Federico Bernardeschi(ASI) Federico Bernardeschi, probabilmente, rimarra’ in eterno nella storia del calcio italiano.
Non tanto per il goal realizzato contro la Fiorentina ma per aver esultato dopo averlo realizzato. Forse siamo alla fine di una “ pantomima” tipica del ns campionato dove siamo abituati a vedere calciatori che hanno cambiato maglia e che “per rispetto verso i vecchi tifosi” non esultano -

bufale(ASI) Siamo nell’era delle notizie che sono bufale. Non è più una moda, diciamo che sta diventando a tutti gli effetti la nuova frontiera dell’informazione . Basta vedere quello che è successo fra il Corriere della Sera e Luciano Spalleti tecnico dell’Inter.

Pagina 4 di 47

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.