InterPrima avversaria dei nerazzurri la cenerentola del girone F. Poi i big match contro Barcellona e Borussia Dortmund

(ASI) Poco meno di un anno fa tutte le speranze erano svanite con un brutto pareggio casalingo contro il Psv Eindhoven. Quest'anno l'Inter esordirà in Champions League con un avversario facile in casa e un Antonio Conte in più. A San Siro l'entusiasmo è ben diverso rispetto alle stagioni di Luciano Spalletti, complici gli acquisti stellari di Romelu Lukaku e Alexis Sanchez.
I tre punti nella prima partita al Meazza saranno obbligatori, per sperare di passare il turno in un girone dove sono presenti corazzate come Barcellona e Borussia Dortmund. Conte aveva detto dopo i sorteggi che ci saranno delle partite stimolanti, non solo per i nerazzurri ma anche per gli avversari. Presto sarà il campo a dare nuovamente il suo responso da martedì 17 settembre alle 18:55.
Per ora in partite ufficiali la squadra è a punteggio pieno in campionato, con la vittoria per 4-0 contro il Lecce in casa e la trasferta di Cagliari vinta 2-1. Sabato prima dell'esordio in coppa ci sarà un'altra partita al Meazza, contro l'Udinese di Igor Tudor.
Non solo la coppia Lukaku-Sanchez però. In grande forma c'è anche Lautaro Martinez, reduce da una tripletta con la nazionale argentina. Con la Selección solo Lionel Messi aveva fatto meglio di lui a 22 anni e 20 giorni. Probabile che contro i cechi il mister possa decidere di schierarlo come titolare.


Lorenzo Nicolao - Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.