Invece nell'Europa League approdano in semifinale Arsenal, Eintracht Frankfurt, Chelsea e Valencia.

champions league logo 1 3800x1996 c copy

La Juventus stecca, proprio davanti al suo pubblico, e passa  meritatamente l’Ajax. Mentre il Barcellona ed Liverpool hanno  superato in scioltezza  il Manchester Utd ed il Porto. Per cui la griglia delle compagini semifinaliste è composta da Barcellona, Ajax, Liverpool e Tottnham.

Invece nell'Europa League approdano in semifinale   Arsenal, Eintracht Frankfurt, Chelsea e Valencia. Escono Benfica, Napoli,  Slavia Praga e Villareal.

La grande sorpresa di questa Champions League è stata il Tottnham che nei due scontri diretti contro il City sfrutta la vittoria in casa per 1 a 0 con la rete di Son. Nel ritorno, pur perdendo  di misura dopo  una partita spettacolare e rocambolesca finita 4 a 3 per il City, si aggiudica al fotofinish un posto nelle prime 4 squadre più forti d’Europa grazie ai 3 goals segnati in trasferta ; delude il Manchester City di Guardiola, che ancora una volta non riesce ad arrivare in finale, nonostante che la società abbia speso in cinque ann ben 816 milioni di Euro.

Altra cosa inaspettata è la sconfitta della Juventus contro l’Ajax delle giovani talenti ; l’andata era finita 1a 1 in casa dei lancieri, mentre la Juventus nel ritorno, pur giocando in casa e forte di un leggero vantaggio, crolla con un  2 a 1, firmato Van Beek e De Jong. Risultato  che rende vana la realizzazione di Cristiano Ronaldo.

Il Barcellona liquida sia all’andata sia al ritorno il Manchester UTD con uno 0 a 1 in casa dei Red Devils e con un 3 a 0 al Nou camp e si candida come favorita d’obbligo per aggiudicarsi la Champions League.

Il Liverpool si aggiudica entrambe le sfide con il Porto per 2-0 in casa e 1-4 fuori casa al Dragao e completa il quartetto delle semifinaliste.

Pertanro, riepilogando il tutto,  le semifinali saranno:

Tottnham – Ajax

Liverpool – Barcellona.

In Europa League invece  l’Arsenal batte all'andata ed al ritorno un deludente ed opaco Napoli per 2 a 0 all’Emirates Stadium e 0 a 1 al San Paolo di Napoli.

Il Chelsea  prevale contro lo Slavia Praga  sia all’andata per 0 a 1, sia al ritorno per 4 a 3. In entrambe le gare gli inglesi hanno dimostrato la loro superiorità tecnica che gli ha garantito un posto nelle semifinali di Europa League.

Senza storia il derby spagnalo tra il  Valencia ed il Villareal.  I valenciani si aggiudicano entrambi i match per 1 a 3 in trasferta e 2 a 0 in casa.

Infine è stata  straordinaria  ed insolita la competizione tra l’Eintracht Frankfurt e Benfica; all’andata al Da Luz, il Benfica, al cospetto dei propri sostenitori,  si aggiudicata  per 4 a 2 la sfida contro i tedeschi, che erano rimasti in dieci ad inizio partita ed hanno subito la tripletta di una nuova stella del calcio mondiale: Joao Felix. Nel match di ritorno in casa del Francoforte i padroni di casa vincono per 2 a 0 e passano in semifinale grazie alla regola dei goal in trasferta.

Riepilogando le semifinali dell' Europa League  saranno:

Chelsea - Eintracht Frankfurt

Valencia - Arsenal,

 

Giuaeppe Trepiccione - Agenzia Stampa Italia