IMG 9755 copy(ASI) Andrea Sottil ripartirà da Catania. L’allenatore neopromosso in serie B con il Livorno avrà il compito di guidare gli etnei nella stagione 2018/19. L’obiettivo è quello di centrare una nuova promozione in cadetteria e, per riuscirci, si affiderà al modulo 4-2-3-1.


Nel ruolo di terminale offensivo, sono tre i profili che interessano: Marotta della Robur Siena, Gonzalez dell’Alessandria,-ma vicino al Novara-, e Bianchimano del Perugia, che partirà in ritiro con gli umbri e sarà valutato da Nesta.

Il preferito della dirigenza siciliana, per esperienza e caratteristiche tecniche, sarebbe Alessandro Marotta. “Re Leone”, sondato anche durante la scorsa stagione, ha ancora un anno di contratto con i bianconeri.
Difficilmente la Robur Siena si priverà del suo centravanti, a meno di un'offerta vantaggiosa ed irrinunciabile. Ed in tal senso, si potrebbe profilare uno scambio con Francesco Ripa e conguaglio in favore della Robur Siena.

Francesco Ripa, classe ‘85, un anno in più di Marotta, è alla ricerca del riscatto dopo una stagione in chiaroscuro al Catania.

In Sicilia ha realizzato 6 reti in 26 presenze, non riuscendo a ripetere la brillante stagione disputata con la maglia delle vespe della Juve Stabia.
In Campania,-stagione 2016/17-, una delle migliori annate vissute in carriera, con 15 reti realizzate in 27 presenze.
Siena è città innamorata dei cavalli, e Ripa è un cavallo di razza, un attaccante che, nonostante le difficoltà incontrate in Sicilia, possiede un notevole fiuto per il gol.
La trattativa è difficile, ma non impossibile.

 

Raffaele Garinella-Agenzia Stampa Italia