Champions League fonte Flickr 696x392(ASI) È una notte gelida quella che ha visto protagoniste Juventus e Tottenham nel match valevole per gli ottavi di finale di Champions League.
Dopo una partita intensa e sofferta la Vecchia deve accontentarsi di un amaro pareggio in attesa di giocarsi il tutto per tutto nel match di ritorno.
Kane, Eriksen e Dele Alli sono solo tre dei nomi che hanno dato filo da torcere alla Juve.


Ripercorriamo le fase salieCarica filenti del match.
Padroni di casa che partono subito con la giusta aggressività.
Il primo gol arriva già al 2' minuto da punizione magica di Pjanic e conclusione di prima del Pipita che calcia al volo e la insacca in rete!!
Ritmi intensi all'Allianz di Torino con la formazione ospite che va in pressing e la Juve che punta su ripartenze rapide.
Incredibile avvio dei bianconeri che rimangono sempre corti e aggressivi.
All'8' minuto arriva anche la seconda rete con la firma del solito Pipita, che ormai sembra non sorprendere più.
Questa volta si tratta di un rigore guadagnato da Bernardeschi, ingenuamente steso da Davies.
Parte il Pipita dal dischetto e nulla può Lloris sul tiro angolato dell'argentino!!!
Che serata all'Allianz! Impazzisce il pubblico bianconero!!
2 a 0 Juve dopo soli nove minuti.
Il Tottenham non molla e la reazione arriva nel giro di poco. Inglesi subito in crescita...
I bianconeri iniziano a soffrire. Al 18' è Benatia a chiudere su Alli e a rendersi aggressivo su Kane.
Troppo schiacciata la Juve negli ultimi minuti.
Al 26' Buffon va in super parata sul colpo di testa dell'inglese!!!
Al 29' è la punizione di Eriksen a creare qualche difficoltà ai bianconeri.
Al 30' la Juve prova a rispondere con Higuain che va vicinissimo al 3 a 0. Contropiede rapidissimo di Pjanic e Pipita e mancino che termina fuori di pochissimo!
Al 32' è sempre Kane ad andare alla conclusione costringendo Buffon a spedire in corner.
Adesso è il Tottenham a dominare il possesso palla e a rendere difficili le ripartenze bianconere.
Al 35' gli inglesi accorciano le distanze con un irrefrenabile Kane. Verticalizzazione di Alli a cercare il compagno che scavalca Buffon in uscita e non perdona!! 2 a 1 all'Allianz e Juve in evidente difficoltà.
Il Tottenham non dà respiro agli avversari. Allegri dovrà sicuramente rimettere mano al piano tattico dei suoi uomini.
Sullo scadere del primo tempo è Douglas Costa a regalare il sogno del terzo gol guadagnandosi un rigore.
Aurier stende il brasiliano in corsa servendo su un piatto d'argento la terza portata.
Calcio di rigore affidato ancora una volta al Pipita che, questa volta, delude, colpendo in pieno la traversa!!
Match fermo sul 2 a 1 e squadre a riposo.
Si riparte.
Il Tottenham va subito in pressione. Avvio non impeccabile dei bianconeri che si ostinano a chiudersi.
Dieci minuti dalla ripresa. Fase confusa e agonistica del match.
Solo al 57' arriva lo squillo della Juve con Bernardeschi che approfitta dell'apertura di Higuain per andare alla conclusione velenosa. Paratona di Lloris che allontana il pericolo!!
Al 58' è Mandzukic a divorarsi il gol staccando di testa da corner. Palla troppo telefonata che termina fra le braccia del portiere avversario.
La Juve dà segni di ripresa alzando notevolmente il baricentro.
Primo cambio nella Juve. Fuori Khedira per un problema ai flessori e dentro Bentancur.
Juve più propositiva in questo avvio di secondo tempo.
Al 70' è Kane a calciare da fuori area con una rapidità sorprendente. Pronta la respinta di Buffon!
La rete è nell'aria e arriva al 72' da punizione ghiotta guadagnata da Alli al limite dell'area.
Parte Eriksen con un tiro rasoterra che passa sotto la barriera e beffa il portiere juventino! 2 a 2.
Fase delicatissima del match.
Allegri inserisce Sturaro al posto di Mandzukic.
I bianconeri provano a ritrovare la giusta energia con un'azione che parte da Higuain e termina sulla conclusione deviata di Bernardeschi.
Nessuna difficoltà per Lloris.
Dieci minuti al termine. Risultato poco soddisfacente per gli uomini di Allegri che hanno subito due reti pesantissime in casa.
All'86' ci prova Benatia con un colpo di testa da corner che termina alto.
Sorprende Costa all'87' con un cross repentino che costringe Vertonghen a spedire in angolo!!
Due i cambi nel Tottenham in questi ultimi minuti. Escono Alli e Lamela ed entrano Son e Lucas.
Arriva al 92' il triplice fischio che pone fine ad un match sofferto e sicuramente poco soddisfacente per i bianconeri.
Si deciderà a Londra la sorte della Vecchia signora che, se vorrà proseguire in questa avventura, dovrà essere lucida, attenta e tatticamente perfetta.

Maria Vera Valastro- Agenzia Stampa Italia