(ASI)  Milano -  Il Milan vince a San Siro, davanti ai propri tifosi e anche a Kakà, tornato in quello stadio che lo ha reso un simbolo dei colori rossoneri. La squadra di Montella batte l'Austria Vienna con lo stesso risultato dell'andata e si qualifica ai sedicesimi di Europa League da prima nel girone.                                                                                                                             Un piccolo traguardo raggiunto dai rossoneri, per reagire ai risultati deludenti del campionato, dopo l'ultimo rimediato a Napoli. Il Milan si propone dopo dieci minuti dal fischio di inizio: traversone di Rodriguez per Cutrone che non la sblocca. L'Austria Vienna sfrutta la prima occasione per portarsi in vantaggio: merito di Monschein che - aiutato da un errore di Bonucci - batte Donnarumma per il gol dello 0-1. Il Milan reagisce subito: Borini mette in mezzo, Silva serve Rodriguez sul secondo palo che confeziona il pareggio. Il gol dello svizzero stimola i rossoneri che rimontano prima della fine del primo tempo. Al 36' Andre' Silva allunga il passo e poi Cutrone, di testa, spedisce in rete un assist di Borini. Milan in avanti per 3-1. La gara non cambia nel corso della ripresa, quando gli uomini di Vincenzo Montella creano altre occasioni da rete: Bonucci spara alto, poi Cutrone non batte Pentz. Dopo il tentativo di Silva, Pentz è ancora decisivo su Musacchio. Al 69' il Milan cala il poker. Calhanoglu per Andre' Silva che, in girata, insacca la quarta rete rossonera, ai danni del colpevole portiere ospite. Ma a San Siro non finisce così. Durante il recupero infatti, Cutrone sigla la sua personale doppietta, sfruttando l'assist di Antonelli. La coppia giovane Andre' Silva-Cutrone regala un altro show in Europa: il Milan sorride e si qualifica con una giornata di anticipo.

MILAN-AUSTRIA VIENNA 5-1 (primo tempo 3-1)

MILAN (3-5-2): Donnarumma; Musacchio, Bonucci (dal 35' s.t. Gomez), Zapata; Borini (dal 29' Locatelli), Kessie, Biglia, Calhanoglu, Rodriguez (dal 19' s.t. Antonelli); André Silva, Cutrone. (Storari, Montolivo, Bonaventura, Kalinic). All. Montella.

AUSTRIA VIENNA (4-2-3-1): Pentz; De Paula, Borkovic, Kadiri, Salamon (dal 24' s.t. Gluhakovic); Serbest, Holzhauser (dal 41' s.t. Lee); Prokop, Alhassan, Pires (dal 33' s.t. Tajouri-Shradi); Monschein. (Hadzikic, Friesenbichler, Blauensteiner, Sarkaria). All. Fink.

ARBITRO: Treimanis (Lettonia).

MARCATORI: Monschein (A) al 21', Rodriguez (M) al 27', André Silva (M) al 36', Cutrone (M) al 42' p.t.; André Silva (M) al 25', Cutrone (M) al 48' s.t.

NOTE: ammoniti Musacchio (M), Salamon (A), Monschein (A).

Angelica Cardoni - Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.