(ASI) Roma. Spettacolo puro nel primo tempo, squadre aggressive e fisicita’ oltre i limiti, l’arbitro Tagliavento lascia scorrere il tempo senza spezzettare l’incontro. Una direzione all’ inglese.


La Lazio parte forte con un palo di Keita al 5’, risponde subito la Juventus con un gran tiro di Higuain al 6’.
All’11 si sblocca la gara, cross di Mandzukic e al volo insacca Dani Alves.
Prima Higuain sbaglia la piu facile delle reti davanti alla porta e al 24’ Dybala dalla sinistra crossa e Bonucci di piatto spiazza Strakosha per il raddoppio.
La Juventus continua un pressing asfissiante, la Lazio accusa il colpo e il primo tempo si conclude sul 2-0.
All’ 8’st Anderson con un sinistro micidiale incrocia le linee e costringe Neto agli straordinari in angolo.
Lazio dirompente nella ripresa, attacca con tutti gli effettivi e la Juventus indietreggia.
Il risultato non cambia e i bianconeri dopo i primi venti minuti di fuoco del secondo tempo tengono e si ricompattano con ordine.
La Lazio non riesce a penetrare il fortino della Vecchia Signora. Il gol della bandiera sarebbe stato meritato.
La Juventus si aggiudica l’12 Coppa Italia.

Juventus: Neto, Chiellini, Bonucci, Sandro, Rincon, Marchisio, Alves, Barzagli, Mandzukic, Dybala (32’at Lemina), Higuain.
All.: Allegri
Lazio: Strakosha, Wallace, De Vrij (23’st Alconchel), Bastos (7’st Anderson),Milinkovic, Biglia, Parolo (20’Radu), Basta, Keita, Lulic, Immobile.
All.: Inzaghi
Marcatori: 11’ Alves, 24’ Bonucci,
Note: 40’st Alves (A)
Recupero: 2’-3’

Francesco Petrelli – Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.