porto juventus(ASI) E’ Porto-Juve! Finisce l’attesa per il match d’andata degli ottavi di Champions League che vedrà la Vecchia signora impegnata in terra portoghese.
Allegri sceglie la formula più offensiva, un 4-2-3-1 con Dybala, Mandzukic e Cuadrado alle spalle di Higuain e la coppia difensiva composta da Chiellini e Barzagli. Solo tribuna per Bonucci che, dopo la lite con Allegri, assisterà al match in qualità di spettatore.


Il Porto risponde con il 4-4-2 inserendo due novità. A trovare spazio fra gli undici titolari sono Ruben Neves ed Hector Herrera.
Si comincia!
Avvio equilibrato sul campo del Dragao. Al 6’i padroni di casa si guadagnano una punizione dal limite. Parte Brahim con un destro a giro che scavalca la traversa.
Al 9’squilla anche Ruben Neves con un destro fuori misura. La Juve prova a metter la testa fuori dalla propria metà campo e al 17’ dà avvio ad una splendida azione manovrata dai ‘gemelli argentini’. Assist di Dybala e spunto di Higuain che si spegne sul nascere.
Match tattico e ritmi bassi fino a qui.
Al 23’ brivido per il Porto!! Destro velenoso di Dybala e palla che schizza alta, ma quanto hanno rischiato qui i portoghesi!!
Alza il pressing la Juve adesso.
Al 25’ grossa tegola sui padroni di casa che restano in dieci per l’espulsione di Telles. Entrataccia su Cuadrado e doppio giallo estratto dal direttore di gara.
E’il 29’ quando Cuadrado fa partire un tiro rasoterra che sfiora il palo e lascia impietrito Casillas.
Espirito Santo pensa subito al cambio. Fuori Andre Silva e dentro Layun.
La Juve prova ad approfittare dell’inferiorità numerica. Al 33’ si fa vedere Pjanic con un destro dalla distanza ma il portiere avversario blocca a terra e sventa il pericolo.
Al 34’ continua l’assedio bianconero con il tentativo di testa di Khedira. Palla che termina di poco a lato.
Poco intensa e troppo prevedibile la squadra di Allegri, nonostante il buon giro palla.
Difesa arroccata del Porto e Juve che fatica a trovare gli spazi.
Sullo scadere della prima frazione di gioco arriva la migliore occasione per i bianconeri con Dybala che fa partire una rasoiata tesa e potente. Palo pieno del gioiello argentino!! Che opportunità sfumata...
Squadre a riposo sullo 0 a 0 dopo aver regalato poche ma intense emozioni. Buono il controllo e il possesso palla della formazione ospite che dovrà solo trovare il corridoio giusto per andare in rete.
Si ricomincia! Al 47’ gol annullato a Dybala per fuorigioco millimetrico!!
Il Porto risponde con lo stacco di testa di Herrera che termina di un soffio a lato.
Possesso palla bianconero e portoghesi rintanati a difendere.
Al 52’ ci prova anche Khedira che spedisce fuori di interno destro.
La Juve le prova tutte ma è difficilissimo trovare gli spazi. Al 60’ conclusione dal limite di Khedira che non trova lo specchio della porta. Ancora un nulla di fatto per i bianconeri.
E’ il 67’ quando Higuain incanta lo stadio con un destro a giro che sfiora il palo! Che spettacolo al Dragao.
Il gol arriva al 72’ dai piedi di un Pjaca appena entrato in campo!! Tocco raffinato di Dybala e destro di prima del croato che regala un pezzetto di sogno ai bianconeri.
Trascorrono appena due minuti e anche il neo entrato Dani Alves va in gol. Cross dalla sinistra di Alex Sandro, stop di petto e girata del brasiliano che non perdona!! 2 a 0 Juve e strada sempre più in salita per i portoghesi.
87 minuti sul cronometro e bianconeri a un passo dal 3 a 0. Khedira arriva in spaccata sul pallone e sfiora il gol!! Ancora un brivido per il Porto che, a questo punto, sembra solo voler uscire da un incubo.
Termina qui. Match che si chiude sul 2 a 0 regalando un pezzo di sogno ai bianconeri e affievolendo le più belle speranze dei portoghesi.
Appuntamento al 14 marzo per il match di ritorno in casa della Vecchia Signora.

Maria Vera Valastro- Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.