Bucchi(ASI) Perugia. Termina con un pareggio il derby tra Perugia e Ternana, a causa del tragico evento, sembrerebbe che nel corso della partita, nei minuti finali un uomo sia stato colpito da malore, immediato l’intervento dei medici che sembrerebbe non essere bastato a salvare l’uomo.


A parlare al termine della gara è stato il tecnico biancorosso Cristian Bucchi che ha preferito non parlare del tragico evento se non porgere le condoglianze alla famiglia dell’uomo, “ci tengo a dire che preferisco parlare degli ottantadue minuti e poi per le dinamiche di fine partita faccio le più sentite condoglianze alla famiglia del nostro tifoso – parla dunque della partita – abbiamo abusato del clima derby, abbiamo concesso troppi corner, poi il secondo tempo ho visto un Perugia arrembante – parla del gol di Falletti – un gol da trenta metri all’incrocio dei pali c’è poco da dire, quando uno la mette lì c’è poco da fare, è un gesto tecnico, però non posso rimproverare nulla ai ragazzi, se non il rammarico di creare tantissimo e raccogliere poco – e ancora – quando riusciremo a vincere questi pareggi acquisiranno un altro valore, questo ci deve dare la giusta rabbia per realizzare il lavoro che facciamo”.

Erika Cesari - Agenzia Stampa Italia