Convegno. “La Prima guerra mondiale, gli arditi e Vittorio Veneto tra memoria e storia”. Interviste

Calcio Serie A

(ASI) Si apre con un pareggio contro il Siena la nuova avventura del Catania in serie A. Le squadre si accontentano di portare a casa un punto ciascuna,in una partita carente di momenti emozionanti,anche a causa del forte caldo. Al triplice fischio la gara si chiude sul risultato di 0-0.

(ASI) Un autentico bagno di folla. Oltre 4.000 i tifosi presenti sugli spalti del centro sportivo di Torre Del Grifo giovedi pomeriggio per assistere all’allenamento del Catania,in vista della partita in programma domenica alle ore 15 allo stadio Massimino contro il Siena.

(ASI) Il Catania riparte da Vincenzo Montella. Messa in archivio la soddisfacente stagione 2010/11, culminata con il raggiungimento dei 46 punti in classifica (record nella storia del club rossazzurro), il team dell’Elefante ha cominciato a porre le basi per costruire il suo immediato futuro, ossia la disputa del sesto campionato consecutivo nella massima serie, che rappresenta un altro record, stavolta eguagliato:

(ASI) Il Presidente del Siena Massimo Mezzaroma riparte da Giuseppe Sannino. Nel giorno della presentazione dell’ex allenatore del Varese che prende il posto di Antonio Conte,

(ASI) A Roma si respirava già un pre partita di festa e di grande  attesa per l' importante evento ludico che vedeva l'Inter e il Palermo contendersi l'ambita Coppa Italia. Infatti già dalle prime ore del pomeriggio, le zone limitrofe lo Stadio Olimpico, erano un fiume di tifosi, per la maggior parte Palermitani, che dipingevano gioiosamente le strade di rosanero.

(ASI) Tutto è stato stabilito, mancava solo il verdetto della Coppa Italia per tirare il bilancio della stagione 2010/11. Le squadre italiane hanno sicuramente sfigurato in Europa e il gioco presentato nelle varie competizioni è stato povero.

 Napoli: vicino il tecnico Gasperini / Il Milan su Ribery / Pozzo, ho detto no a 35 mln per Sanchez/ La Lazio alla ricerca di una punta / Reggina, porte aperte al rientro di Sy

(ASI) Un aereo in picchiata. Questo è la sintesi del 2011 della Samp, un mercato disastroso che ha visto la cessione della coppia del goal Cassano-Pazzini, per prendere un impalpabile Macheda, un deludente Maccarone e un Biabiany poco incisivo.

 Lega serie A: consiglio attua delibera.  Deferito Radu della Lazio

  Juve: Blanc lascia, Mazzia subentra nel cda.   Chiuso il  Bilancio in rosso al 31/03/2011 

(ASI) Cesena, Catania, Chievo tre 2 a 2, partendo da 2 a 0, qualcosa vuol dire. La Juve non sa gestire i risultati e soffre con le piccole, sarà per la bassa qualità, per l’incapacità di gestire il risultato di Del Neri, per la sfortuna? Comunque quel che risulta da questo campionato è che se la Juve tiene testa alle grandi negli scontri dirette (Milan, Inter, Roma e Lazio battute), ma delude sempre con le piccole, quelle partite che la Juve di Capello vinceva sempre.

(ASI) Vendette e incroci pericolosi per il finale. 97' minuto Boselli fa impazzire Marassi. Gioia maligna dei genoani e disperazione dei doriani, che dopo aver pareggiato ed essere nel finale in vantaggio numerico con l’espulsione di Mesto, rovinano tutto.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.