(ASI) Ho ancora negli occhi la fantastica cavalcata di Pato al Camp Nou - si, ha ragione Pepp Guardiola quando dice che nemmeno Usain Bolt avrebbe potuto raggiungere l'attaccante brasiliano in occasione della rete del vantaggio rossonero - Una straordinaria prodezza di uno straordinario talento, non ancora compiutamente espresso -Credo che Pato non abbia ancora dato il meglio di se....a causa di una muscolatura non ancora sufficientemente forte per sopportare le sollecitazioni del calcio moderno, condizionato da ritmi frenetici e da troppe partite, e da una crescita psicologica non ancora del tutto compiuta - Ma e' chiaro, che siamo di fronte ad un giocatore che ha tutte le carte in regola per diventare, nel giro di un paio d'anni, il numero uno al mondo - Oltre all'attaccante del Milan, credo che in questa settimana di coppe, meriti una citazione particolare il pareggio del Napoli contro il City di Mancini - Un risultato, da quasi tutti gli addetti ai lavori, imprevisto, e che va annoverato come una lieta sorpresa per il nostro calcio, che certamente non sta attraversando un momento che si possa definire sfolgorante. ...(vedasi l'eliminazione al primo turno di Roma, Palermo e Udinese dalla Champions) - La sorpresa della squadra di Mazzarri, sta, a mio avviso, nella personalita' e nel carattere con i quali ha affrontato la formazione inglese, che comanda a punteggio pieno la Premier Ligue - Il Napoli ha mostrato il temperamento della grande squadra, giocando per lunghi tratti alla pari dello squadrone inglese, e dimostrando di essere gia' pronto per le grandi platee internazioni - complimenti alla squadra di De Laurentiis e attenzione a questo Napoli.............perche' al banchetto dello scudetto , sicuramente sara' presente. E proprio il campionato mette subito a confronto la formazione partenopea contro i campioni in carica del Milan, grande favorita del Torneo - Credo che i rossoneri, che si presentano al San Paolo in formazione d'emergenza (manca Ibra, ma mancano anche Gattuso, Ambrosini, Robinho. ecc) dovranno fare molta attenzione al " trio meraviglia" hamsik-Cavani-Lavezzi , e all'entusiasmo straordinario dei tifosi napoletani che gremiranno come al solito le tribune dello stadio - Molto interessante anche Siena-Juventus, con i bianconeri chiamati a dare una prima conferma di quanto di molto buono hanno fatto vedere nello SPLENDIDO JUVENTUS STADIUM - Mi piace il lavoro di Conte, mi piace la sua contagiosa juventinita', il suo spirito guerriero, di chi non si arrende mai, il suo perfezionismo, quasi fobico, ma sempre a fin di bene - si..credo che quest'anno i tifosi bianconeri torneranno a sorridere................Chiudo con l'ultimo match, che e' quasi un trhilling - siamo appena alla seconda giornata e siamo gia' "al dentro o fuori" - sto parlando,naturalmente di Inter-Roma, in programma allo stadio Meazza - Un match che potrebbe decidere il destino di entrambi gli allenatori - luis Enrique e Gasperini - Vedremo se Gasp confermera' la difesa a quattro, tanto agognata da Moratti, e soprattutto se ci sara' quella svolta, sul piano del gioco, che fino ad ora ha alquanto latitato in casa nerazzurra - La Roma, dal canto suo, si presenta col tridente Totti -Borriello-Borini, che sulla carta, non sembra particolarmente assortito, ma che merita il giudizio del campo.............a Risentirci amici, alla prossima - Ortolanofiglio

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.