Il Catania contro il suo passato

             di Martina Longo





(ASI) Domenica pomeriggio alle 15.00, allo stadio Massimino, il Catania ritroverà un pezzo del suo passato. Il tecnico Marco Gianpaolo e i giocatori Colucci, Martinho e Martinez negli scorsi anni hanno vestito la maglia rossazzurra, oggi invece militano nel Cesena. Entrambe le squadre cercheranno di ottenere la prima vittoria della stagione, considerato che nel turno precedente gli etnei hanno pareggiato in casa per 0-0 con il Siena, mentre i romagnoli hanno perso davanti al proprio pubblico contro il Napoli.

CATANIA. ll tecnico Vincenzo Montella ha convocato 23 giocatori: Portieri: 21 Andujar, 30 Campagnolo, 1 Kosicky; Difensori: 22 Alvarez, 14 Bellusci, 33 Capuano, 12 Marchese, 2 Potenza, 3 Spolli; Centrocampisti: 4 Almiron, 28 Barrientos, 27 Biagianti, 24 Delvecchio, 8 Ledesma, 10 Lodi, 5 Paglialunga, 19 Ricchiuti, 20 Sciacca; Attaccanti: 18 Bergessio, 32 Catellani, 17 Gomez, 7 Lanzafame, 11 Maxi Lopez. In settimana si è molto discusso del possibile impiego a centrocampo di Sciacca o Lodi al posto di Almiron sin dal primo minuto mentre in attacco è probabile l’utilizzo di Catellani o Bergessio in sostituzione di Lanzafame. Ancora indisponibili Legrottaglie, Izco e Llama.

CESENA. Sono 21 i giocatori convocati da mister Marco Giampaolo: Portieri:
88 Ravaglia, 27 Calderoni; Difensori: Rodriguez, 4 Ricci, 6 Lauro, 13 Rossi, 16 Comotto; 25 Von Bergen; 77 Ceccarelli; Centrocampisti: 5 Guana, 8 Candreva, 14 Colucci, 15 Martinho, 18 Parolo. Attaccanti: 7 Eder, 9 Meza Colli, 10 Mutu, 17 Malonga, 32 Ghezzal, 55 Martinez, 70 Bogdani. Assente il portiere Antonioli, tra i pali dovrebbe giocare Ravaglia. Il tridente d’attacco bianconero dovrebbe essere composto da Eder, Mutu e Martinez.

Arbitrerà il Sig. Gervasoni di Mantova.