juventus(ASI) È la notte degli addii a Torino, notte in cui molti juventini usciranno dall’Allianz con gli occhi inumiditi dal pianto.
In questa penultima giornata di campionato, la Vecchia signora scende in campo contro l’Atalanta, consapevole che saranno gli ultimi minuti in maglia bianconera per il ‘professore’ della difesa, Andrea Barzagli.


Riflettori puntati sul difensore juventino e su Massimiliano Allegri che la prossima stagione non siederà sulla panchina bianconera.
Ospite d’onore in tribuna, il grande ex, Gigi Buffon, presente all’Allianz per l’ultimo saluto a Barzagli e ad Allegri.
Si comincia! Match importantissimo per gli uomini di Gasperini che sono stati raggiunti al quarto posto dal Milan e, in caso di sconfitta, scivolerebbero in quinta posizione.
Si parte!
Al 1’ arriva subito uno squillo di Ronaldo che spara alle stelle, divorandosi la rete dell’1 a 0.
Al 7’ minuto, Freuler costringe Szczesny alla deviazione in angolo con un sinistro velenosissimo.
All’8’ occasione per Hateboer che non trova lo specchio della porta da posizione ravvicinata.
È il 12’ quando Ronaldo fa partire un destro su cui Gollini arriva alla parata in due tempi.
Al 16’ ci prova Ilicic con un tiro-cross che fa tremare la difesa avversaria ma termina sul fondo.
Al 19’ episodio dubbio nell’area di rigore bianconera. Braccio di Alex Sandro sugli sviluppi di un corner. Il direttore di gara ricorre al Var e decide di assegnare il calcio d’angolo.
È il 28’ quando Zapata a tu per tu con Szczesny spedisce a lato con il sinistro.
Al 31’ Gollini salva tutto su un rimpallo pericoloso!
La prima rete del match arriva al 33’ con la firma di Ilicic. Conclusione vincente dello sloveno che approfitta della deviazione di Masiello per insaccarla in rete!
1 a 0 Atalanta.
Al 36’ arriva la risposta di Pjanic che va al tiro fuori misura.
Al 37’ Szczesny riesce ad evitare la rete del raddoppio!
È il 38’ quando calcia dal limite un pallone che termina alto sopra la traversa.
Al 45’ Ronaldo si becca il giallo. Rocchi fischia proprio mentre Cuadrado stava andando al cross. Inaccettabili le proteste del portoghese per il direttore di gara che estrae il cartellino!
Squadre a riposo dopo un primo tempo che sorride ai bergamaschi.
Si riprende! Cambio nella Juve. Dentro Bernardeschi per Alex Sandro.
Al 51’ numero di Ronaldo che si gira e spara fuori di un soffio.
La Juve è scesa in campo con un’altra mentalità in questo secondo tempo. Adesso è l’Atalanta a difendersi dagli attacchi dei bianconeri.
Al 57’ Dybala, spinto da Freuler, si guadagna un’ottima punizione. Va alla battuta l’argentino. Barriera piena e angolo!
Al 60’ ci prova Cancelo! Conclusione dalla distanza e palla che si perde sul fondo.
È il 61’ quando Allegri effettua il cambio il più atteso, quello che vede protagonista Andrea Barzagli. Forte commozione all’Allianz di Torino per l’uscita dal campo del centrale juventino e lungo, quasi interminabile l’abbraccio con Allegri!
Dentro Mandzukic al suo posto.
Cambio anche nell’Atalanta. Entra Mancini al posto di Gosens.
Al 71’ torna a rendersi pericoloso Ilicic con un sinistro che Szczesny è costretto a spedire in angolo.
Al 74’ Gasperini effettua un altro cambio, inserendo Pasalic al posto di Gomez.
Dopo soli quattro minuti entra anche Barrow al posto di Ilicic.
Ottanta minuti sul cronometro e arriva anche la rete bianconera.
Cross di Cuadrado e scivolata in spaccata di Mandzukic che, a ridosso della linea di fondo, riesce a beffare Gollini! 1 a 1 all’Allianz e match che si riapre!
All’84’ improvvisa conclusione di Bernardeschi che calcia dalla distanza un pallone deviato in angolo dal portiere avversario.
All’85’ cambio nella Juve. Dentro Kean, fuori Matuidi.
Sul finire del match, cartellino rosso per Bernardeschi che interviene duramente su Barrow!!
Termina qui il match fra Juventus e Atalanta, con i bergamaschi a un passo dalla qualificazione in Champions.

Maria Vera Valastro- Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.