Juventus Parma 728x364(ASI) Dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia, difficile da digerire, la Juventus riparte dal Parma.


L’anticipo serale della ventiduesima giornata di campionato vede scendere in campo le due formazioni, sotto una pioggia battente.
Si parte con l’ingresso dal primo minuto di Caceres e l’atteso rientro di Mandzukic, ripresosi dall’infortunio.
Al 3’ minuto arriva il primo squillo del Parma con Kucka che va alla conclusione respinta da Perin.
Al 5’ è ancora la formazione ospite a rendersi pericolosa con un tiro da fuori area di Scozzarella che viene deviato in corner.
I bianconeri provano a farsi vedere di più nella metà campo avversaria.
Al 14’ Cancelo cerca Khedira in area ma il tiro del tedesco viene respinto.
È il 17’ quando Ronaldo va alla conclusione secca costringendo Sepe a spedire in angolo.
Al 21’ torna a farsi vedere Kucka che ci prova dalla distanza ma Perin va in parata sicura.
Al 29’ i bianconeri guadagnano un’ottima punizione per un fallo di mano di Scozzarella su tiro di Spinazzola.
Parte Pjanic, ma il pallone si infrange sulla barriera.
Al 34’ Khedira sfiora la rete dell’1 a 0 colpendo con il sinistro il primo legno della serata. Che occasione per la Juve!!
È il 35’ quando Cancelo fa partire un destro impreciso che termina alto sopra la barriera.
Ma la rete è nell’aria ed arriva al 36’ con la firma di Ronaldo. Matuidi serve bene il portoghese che scivola ma riesce comunque a calciare e a trovare la porta con deviazione di Iacoponi. 1 a 0 Juveee!
È il 42’ quando Mandzukic stoppa e va alla conclusione parata da Sepe.
Al 45’ Giacomelli fischia il rigore a favore dei bianconeri dopo aver visto un intervento di Iacoponi su Caceres. Sarà il Var a far cambiare idea al direttore di gara che rivede la sua decisione.
Al 47’ Ronaldo sfiora la rete del 2 a 0 con un tiro a incrociare che termina fuori di un soffio...
Termina qui la prima frazione di gioco. Netto il dominio dei padroni di casa che sbloccano il match con la rete del fenomeno.
Si ricomincia. Squadre di nuovo in campo con Bernardeschi al posto di Douglas Costa.
Al 49’ squilla Ronaldo con un sinistro dalla distanza completamente fuori misura.
Al 52’ il Parma risponde con Bruno Alves che calcia alle stelle.
Nulla di fatto fino a qui.
Al 57’ Ronaldo crossa benissimo alla ricerca di Khedira che stacca di testa e colpisce ancora una volta il palo pieno!! Incredibile occasione sfumata per i bianconeri.
Sessanta minuti sul cronometro. Torna protagonista il tedesco che spara dal limite costringendo Sepe alla parata miracolosa!
La Juve realizza il raddoppio al 63’ con Rugani che, approfittando del tocco di Ronaldo, calcia al volo da distanza ravvicinata con ottima coordinazione e la insacca in rete. 2 a 0 Juveee!
Il Parma ha una reazione immediata e al 64’ accorcia le distanze con un cross perfetto di Kucka e un colpo di testa infallibile di Barillà che trova l’angolo della porta.
Il Parma si rialza.
Ma la Juve non ci sta e torna ad allungare sugli avversari con il terzo gol firmato da Cr7. Cross dalla destra di Mandzukic e stacco del portoghese che la infila prepotentemente in rete! 3 a 1
È un match pieno di colpi di scena quello fra Juve e Parma...
Al 70’ Inglese va vicino al gol con un tiro ad incrociare che esce di un soffio...
Incredibile al 73’ il Parma accorcia nuovamente le distanze.
Cross di Kucka e tacco di Gervinho che la manda in porta. 3 a 2 all’Allianz di Torino.
Quindici minuti al termine.
Serie di cambi. Dentro Stulac per Scozzarella e Bentancur per Khedira.
All’85’ ci prova ancora Inglese con un mancino che termina largo.
Ancora cambi all’Allianz sul finire del match. Dentro Sprocati per Kucka ed Emre Can per Bernardeschi, infortunato.
Quattro i minuti di recupero assegnati da Giacomelli.
Al 93’ accade qualcosa di veramente inaspettato. Erroraccio di Mandzukic che riscodella in mezzo il pallone. Inglese ci si fionda e serve alla perfezione Gervinho che batte Perin e sigla il pareggio!! Incredibile!! 3 a 3!
Termina qui. Risultato sorprendente all’Allianz di Torino. La Juve si fa riprendere per la terza volta racimolando un solo punticino e consentendo al Parma di riacquisire fiducia ed entusiasmo.

JUVENTUS (4-3-3): Perin; Cancelo, Caceres, Rugani, Spinazzola; Khedira (79' Bentancur), Pjanic, Matuidi; Douglas Costa (46' Bernardeschi)(87' Emre Can), Mandzukic, Ronaldo. A disp.: Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Alex Sandro, Dybala, Kean. All.: Allegri.

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni, Gagliolo; Kucka (86' Sprocati), Scozzarella (76' Stulac), Barillà; Gervinho, Inglese, Biabiany (56' Siligardi). A disp.: Frattali, Bagheria, Dimarco, Machin, Gobbi, Gazzola, Dezi, Davordzie, Ceravolo. All.: D'Aversa.

ARBITRO: Giacomelli di Trieste.

MARCATORI: 35' e 66' Ronaldo (J), 62' Rugani (J), 64' Barillà (P), 74' Gervinho (P).

NOTE: Ammoniti: Emre Can (J); Barillà, Scozzarella (P). Recupero: 2'pt-4'st. Calci d'angolo: 11-4.

Maria Vera Valastro- Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.