frojuve(ASI) A chiudere la quinta giornata di campionato Frosinone e Juventus. La Vecchia Signora giunge in terra laziale con il chiaro intento di proseguire la striscia positiva di vittorie.

Queste le scelte dei due tecnici. Longo punta sul 3-5-2 con Joel Campbell in campo dal 1’minuto.

Nella Juve Cuadrado terzino, Bentancur e Pjanic mezz’ali, Can centrale e Dybala con CR7 e Mandzukic davanti.

Si parte! La Juve si fa subito vedere in attacco con Ronaldo che, al 7’minuto, va vicinissimo al vantaggio. Assist di Mandzukic e sinistro potente del portoghese che trova la risposta di Sportiello e il salvataggio sulla linea di Capuano.

All’11’ si fa vedere Maiello con una conclusione dalla distanza ma il pallone termina alto sopra la traversa.

Quindici minuti sul cronometro. I padroni di casa provano a fare la voce grossa approfittando di una Juve decisamente sottotono che fatica a carburare.

Al 20’ ci riprova Ronaldo con un destro da distanza ravvicinata su cui Sportiello arriva a copertura del primo palo.

I bianconeri entrano in partita. Prima si fa notare Dybala che viene murato in area e poi ci prova Pjanic che rende vita facile al portiere avversario.

Al 26’ Ronaldo si guadagna una ghiotta punizione dal limite ma il pallone termina sulla barriera. Ancora un’occasione sfumata per la formazione di Allegri.

E’ il 31’ quando Rugani va in rovesciata cercando il secondo palo e spedendo alto di poco.

Ritmi bassi fino a qui. La Juve fatica a costruire gioco.

Al 40’ si fa vedere anche Cuadrado da fuori area ma la palla termina alta sopra la traversa.

La prima frazione di gioco si chiude sullo 0 a 0. Juve al di sotto delle aspettative fino a qui.

Si riprende!

Bentancur cerca subito la conclusione con un mancino potente da fuori area. Nulla da fare per il centrocampista bianconero che spedisce lontano.

Al 59’ Bernardeschi va a servire Ronaldo che, con il mancino, cerca invano lo specchio della porta…

E’ il 61’ quando Dybala va alla battuta da punizione colpendo in pieno la barriera.

Match che non si sblocca.

Al 63’ Ronaldo colpisce due volte di tacco ma Sportiello sventa il pericolo e blocca il pallone.

Frosinone chiuso in difesa in questi ultimi minuti del match. Difficile per la Juve trovare gli spazi.

Al 71’ Mandzukic stacca di testa. Palla alta di un soffio.

Adesso è assedio da parte dei bianconeri.

Al 78’ Alex Sandro sfiora il palo e all’81’ è Ronaldo a regalare il sogno!

Che azione della Juve. Ci prova Pjanic, palla rimpallata e inserimento preciso del portoghese che la infila in rete con il sinistro!

1 a 0 Juveeeee!!!

Adesso è il Frosinone che prova ad attaccare, ma la Juve non concede nulla, facendo un buon possesso palla.

Cinque i minuti di recupero stabiliti del direttore di gara.

Sul finire del match arriva anche la seconda rete. E’ Bernardeschi a siglare il gol decisivo!!

Contropiede della Juve che approfitta di un Frosinone sbilanciato in avanti.

Il pallone arriva a Bernardeschi che stoppa, finta e non sbaglia!!! E’ lui a bucare la rete e a far volare alto la Juve.

Termina qui. I bianconeri non cedono di un passo riconfermandosi protagonisti di questo inizio di stagione.

 

Maria Vera Valastro- Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.