MilanLazio copy(ASI) - Milano. Il Milan - che ha battuto Inzaghi in campionato - non si ripete in Coppa Italia, la Lazio non si riscatta dal ko di domenica scorsa. Così, la semifinale di andata di Coppa Italia a San Siro finisce 0-0.

Si deciderà all’Olimpico il nome della finalista che affronterà una tra Atalanta e Juventus. Nel primo tempo i rossoneri sono poco propositivi in attacco, mentre gli ospiti sono poco precisi dal punto di vista della finalizzazione. Ritmi bassi e poche occasioni da gol, con la Lazio più brillante: al 19’ Leiva per Felipe Anderson che cerca Immobile, uno contro uno con Romagnoli, ma a pochi metri dalla porta sbaglia. Al 33’ è ancora la Lazio a impensierire: Lukaku pesca l’inserimento in area di Lucas Leiva, ma Borini salva. Subito dopo è fondamentale l’intervento di Donnarumma che nega l’esultanza a Immobile. Stessi ritmi nel corso della ripresa con qualche occasione da gol in più. Al 61’ grandissima parata di Donnarumma su Immobile, che ci riprova pochi minuti dopo, senza riuscire a sbloccare la situazione. Il Milan risponde prima con Cutrone poi con Calhanoglu che spara alto. Finisce così: senza un vincitore.

Angelica Cardoni - Agenzia Stampa Italia

MILAN-LAZIO 0-0

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Borini; Kessie, Biglia, Locatelli (dal 12' s.t. Calhanoglu); Suso, Kalinic (dal 38' s.t. André Silva), Bonaventura (dal 26' s.t. Cutrone). (A. Donnarumma, Guarnone, Antonelli, Bellanova, Calabria, Musacchio, Zapata, Mauri, Montolivo). All. Gattuso.

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Caceres, Luiz Felipe, Radu; Basta, Parolo (dal 31' s.t. Nani), Leiva, Milinkovic-Savic, Lukaku; Felipe Anderson (dal 18' s.t. Luis Alberto); Immobile (dal 38' s.t. Lulic). (Guerrieri, Vargic, Patric, Wallace, Bastos, Marusic, Murgia, Jordao, Caicedo). All. S. Inzaghi.

ARBITRO: Guida di Torre Annunziata.

NOTE: ammoniti Borini, Radu per gioco scorretto.