CagliariMilan(ASI) - Cagliari. Il Milan vince in trasferta contro il Cagliari grazie alla doppietta di Kessie e intasca tre punti fondamentali. Cagliari e Milan si scontrano con un forte vento, una condizione climatica che inizialmente ha messo seriamente in discussione la partita, a rischio rinvio.

Per la gioia di Gattuso però quel rinvio non c’è stato e la sua squadra è riuscita a centrare un risultato utile per la classifica e per il morale. Nonostante il buon avvio dei rossoneri, sono i padroni di casa a sbloccare la partita: ci pensa Barella che tira da fuori area e insacca l’1-0 nella porta di Donnarumma. Il Milan prova a rispondere con Kalinic, ma Pisacane si difende alla grande. Gli ospiti provano a reagire: Kessie è pericolosissimo, ma Cragno si fa trovare pronto. Poi è il turno di Kalinic che non riesce a pareggiare. Il Cagliari, dalla parte opposta, cerca il bis con Farias che non batte Donnarumma. Il Milan, poi, trova l’1-1. Ceppitelli atterra Kalinic, calcio di rigore per i rossoneri e gol di Kessie dal dischetto. Il centrocampista sigla subito il raddoppio: appoggio di Kalinic per Kessie che risponde a suon di gol al vantaggio di Barella. Nel corso della ripresa, il Milan sfiora il terzo gol con Bonaventura ma Cragno è molto bravo a difendere il Cagliari. I sardi attaccano e provano a mettere in difficoltà gli avversari, in inferiorità numerica per il rosso assegnato a Rodriguez (costretto ad abbandonare il campo per somma di ammonizioni). Anche i padroni di casa però, durante le battute finali del match, giocano con un uomo in meno per via dell’espulsione di Barella. Nonostante l’assalto finale da parte della squadra di Lopez, alla Sardegna Arena finisce così. Dieci contro dieci. Con la rinascita di Kessie e con il Milan che vince in rimonta, tornando a casa felice.

Angelica Cardoni - Agenzia Stampa Italia

Il tabellino

CAGLIARI-MILAN 1-2

(primo tempo 1-2)

MARCATORI: Barella (C) all'8', Kessie (M) su rig. al 36' e al 42' p.t.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Romagna, Ceppitelli, Pisacane; Faragò, Barella, Cigarini, Ionita (dal 16' s.t. Deiola), Padoin (dal 32' s.t. Cossu); Sau (dal 18' p.t. Farias), Pavoletti. (Rafael, Crosta, Castan, Andreolli, Miangue, Van der Wiel, Dessena, Giannetti). All. Lopez.

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie (dal 41' s.t. Borini), Biglia, Bonaventura (dal 31' s.t. Locatelli); Suso (dal 37' s.t. Abate), Kalinic, Calhanoglu. (A. Donnarumma, Gabriel, Musacchio, Zapata, Antonelli, Montolivo, Silva, Cutrone). All. Gattuso.

ARBITRO: Guida di Torre Annunziata.

NOTE: Espulsi Rodriguez (M) e Barella (C) per somma di ammonizioni; ammoniti Kalinic (M), Suso (M), Deiola (C), Pavoletti (C), Cigarini (C) per gioco scorretto.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.