(ASI) In un Bentegodi gelato è tutto pronto per l'ultimo match di campionato di questo 2017. In campo Hellas Verona e Juventus. Tra i bianconeri tornano titolari Dybala e Bentancur, mentre Kean affronta la Juve da ex sin dal primo minuto.

Allegri schiera il 4-3-3 dovendo rinunciare per infortunio a Buffon, De Sciglio, Hewedes, Cuadrado e Pjanic.

Il tecnico Pecchia risponde con un 4-3-2-1 lasciando in panchina Pazzini.

Per la prima volta nella storia della presidenza Agnelli i bianconeri scendono in campo con un solo italiano titolare.

Si parte!

Al 2' sopraggiunge Benatia a staccare di testa andando vicinissimo al gol. Palla che termina fuori di un soffio!

Ma i bianconeri non impiegano molto ad andare a segno.

La rete arriva al 6'minuto a seguito di un contropiede travolgente. Palo pieno di Higuain che calcia di potenza. È Matuidi ad approfittarne calciando di sinistro e insaccando il pallone nell'angolino.

Il Verona sembra aver accusato il colpo e si abbassa. Calano i ritmi al Bentegodi.

All'11' è Higuain a procedere verso la porta a grandi falcate e a far partire un destro a incrociare. Ottimo l'intervento di Nicolas che riesce a respingere.

Assoluta la superiorità tecnica dei bianconeri.

Al 19' è sempre il Pipita ad andare vicinissimo al gol con una punizione a giro che sfiora il palo!! Che occasione per i bianconeri!

Al 29' il Verona prova a rispondere con Verdi che dalla distanza spedisce di poco fuori.

Cinque minuti al termine. Ancora un'opportunità per la Juve con Higuain che arriva di prima su un ghiottissimo pallone pronto a piazzarla!È Nicolas a salvare tutto spedendo in angolo.

Il primo tempo si chiude con il Verona in crescita e una Juve meritatamente in vantaggio.

Si riparte! Primo cambio nella Juve... Fuori Bentancur e dentro Bernardeschi.

Il Verona parte con una marcia in più e al 52' si guadagna un corner per deviazione di Chiellini.

Al 58' sinistro di Bernardeschi che rasenta il palo.

Ma il Verona c'è e al 59' agguanta il pareggio. Errore di Matuidi che la butta in mezzo a cercare Khedira e inserimento di Caceres che punisce proprio la sua ex squadra con un destro sul primo palo su cui Szczesny non può nulla.

Esagerata e inaspettata l'esultanza dell'ex.

La Juve prova a riprendere le fila della partita e al 62' manda in porta Khedira che calcia dalla distanza. Palla deviata e corner per i bianconeri.

Al 67' Mandzukic stacca di testa spedendo di poco a lato.

Al 70' si fa vedere anche Chiellini che colpisce il pallone anticipando Heurtaux. Nulla da fare per il difensore juventino che non trova le giuste misure.

È il 72' quando la Juve si riporta in vantaggio grazie alla rete della Joya argentina!!

Cross di Lichtsteiner e destro di Dybala che, dal centro dell'area, spara in porta!! E sono sempre i fuoriclasse a fare la differenza!

Inarrestabile adesso la Vecchia signora che al 77' realizza la terza rete!! Ancora lui...Paulo Dybala!! Partenza dalla trequarti dell'argentino e tiro in porta che non lascia scampo a Nicolas!!

3 a 1 Juve grazie ad un sensazionale Dybalaaaa!!

All'85' i bianconeri provano a calare il poker con Bernardeschi la cui rete viene annullata per fuorigioco attivo di Higuain e Benatia.

Quattro i minuti di recupero stabiliti dal direttore di gara...

Termina qui. Dybala prende per mano la Vecchia signora riconfermandola a -1 dal Napoli e chiudendo in gloria il girone d'andata.

 

Maria Vera Valastro-Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.