(ASI) Non sfugge all'Inter l'opportunità di balzare in testa alla classifica. Lo fa nel migliore dei modi e con una cinquima che proietta, dopo due anni,  la squadra di  Spalletti da sola in vetta alla classifica.

Cronaca:

Al 2' Ranocchia di testa manda il pallone a toccare la rete superiore. Al 12' è Santon che tira di poco fuori. Al 15' Meggiorini, per il Chievo, di testa, costringe Handanovic ad una grande parata. Al 18' Ranocchia sfiora per la terza volta il goal. Grande partita di Ranocchia fino a questo momento.

23'  GOAL: Perisic riprende la ribattuta di Sorrentino su tiro di Santon e tira fortissimo per l'1 a 0 dell'Inter. 28' splendido contropiede dell'Inter ma Joao Mario si fa parare la conclusione dal portiere Sorrentino.

38' GOAL: Icardi riesce ad accerchiato Dainelli del Chievo e segna il 2 a 0. Il Chievo non sta giocando male, onestamente, a parte qualche differenza a centrocampo, ma confrontarsi con questa Inter è veramente difficile. Splendido contropiede al 41' dell'Inter (3 contro 3), conclude Joao Mario su Sorrentino.

Ammonito al 53' Ranocchia per un fallo netto su Meggiorini. 

Al 57' GOAL: Perisic segna con un tiro in diagonale il 3 a 0; 

Al 60' GOAL: Skriniar di testa sigla il 4 a 0.

Al 76' Biersa per Il Chievo spreca una grande occasione andando poco convinto e tirando fuori a lato.

All'80' è Perisic che fa gridare al goal andando a colpire la parte esterna della rete. Un minuto dopo l'inter lambisce veramente di poco la parte alta della traversa.

Nei minuti finali due azioni fotocopia con cross di Dalbert e conclusioni di Karamoh che per poco non siglava la quinta marcatura. Molti i calci d'angolo collezzionati dall'Inter e altrettante le occasioni da goal prodotte negli ultimi minuti.

L'Inter ha dimostrato una grande maturità, avendo dato prova di coralità, armonia di gioco e padronanza del campo. L'Inter si ricandida in maniera molto seria a ritornare, dopo anni, in Champions League.

Al 92' GOAL: Perisic fa tris e l'inter fa 5 a 0.

Tabellino:
 
Inter - Chievo: 5 - 0
 
Inter: Handanovic, D’Ambrosio (77' Dalbert), Skriniar, Ranocchia, Santin, Joao Mario, Borja Valero, Candreva (85' Karamoh), Brozovic, Perisic, Icardi.
A Disposizione: Padelli, Berni, Cancelo, Dalbert, Nagatomo, Vecino, Karamoh, Eder, Pinamonti. Allenatore: Spalletti.
 
Chievo: Sorrentino, Cacciatore, Gamberini, Dainelli (Tomovic, 65'), Gobbi (Jaroszynski, 85'), Bastien, Rigoni, DePaoli, Meggiorini (69' Garritano), Biersa, Inglese.
A Disposizione: Seculin, Confente, Cesar, Tomovic, Bani, Jaroszynski, Gaudino, Garritano, Pellissier, Stepinski, Leris, Pucciarelli. Allenatore: Maran
 
Arbitro: Calvarese  Assistenti: Carbone, Bindoni. IV Uomo: Piccinini  Var: Guida A. Var: Ranghetti
 
Marcatori: Perisic (23'; 57',92'); Icardi (38'), Skriniar(60'),
 
Ammoniti: Ranocchia (53'); 

Recupero: 1' - 2'


Roberto Sannipola - Agenzia Stampa Italia
 
 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.