RomaJuventus(ASI) É Roma-Juventus. La partita che non ha bisogno di alcuna anticipazione. Si entra nel clima partita sull'inno della Roma. Ai bianconeri basta un punto per entrare nella storia e cucirsi il sesto scudetto consecutivo.

Giallorossi altrettanto motivati dalla rincorsa al secondo posto che, momentaneamente, é occupato dal Napoli, reduce dal recente successo contro il Torino.

La Roma, come già reso noto, dovrà rinunciare a Dzeko che verrà rimpiazzato da Perotti. La Juve opta per uno schieramento difensivo, con Lemina e Sturaro a centrocampo assieme a Lichtsteiner e Asamoah sugli esterni di difesa.

Si parte! Roma subito aggressiva. Al 1' cross di El Shaarawy che mette in mezzo ma Benatia allontana.

Al 7' palo da brivido di Asamoah che calcia benissimo con il sinistro. Prima occasione da gol della serata!

Adesso é la Juve ad alzare i ritmi. Più equilibrio in campo.

Al 17' si fa vedere Higuain che va alla conclusione dalla distanza spedendo altissimo.

Sono 21 i minuti sul cronometro quando arriva la prima rete del match con la firma di un galvanizzato Lemina.

Apertura di Sturaro e appoggio impeccabile di Higuain a cercare il giocatore gabonese che, solo davanti al portiere, non sbaglia. 1 a 0 Juveeee.

Ma attenzione! Al 24' la Roma agguanta il pareggio! Corner di Paredes e stacco di Manolas respinto da Buffon.

Ne approfitta De Rossi che al secondo tentativo la insacca in rete beffando il portierone bianconero. 1 a 1 all'Olimpico. La Roma non molla.

Giallorossi incontenibili soprattutto lungo la fascia destra.

Al 35' sinistro potente di Higuain dal limite dell'area, ma Szczesny non si fa sorprendere e respinge con i pugni.

La Juve torna a farsi vedere in fase di possesso dopo il breve assedio dei giallorossi.

Al 39' tiraccio di Cuadrado che spedisce in curva.

La Roma risponde con Salah che stacca di testa e colpisce troppo centralmente. Occasione che sfuma al 43' per i padroni di casa.

Squadre a riposo sull'1 a 1 dopo un primo tempo equilibrato e un risultato che, per il momento, renderebbe felice solo la Vecchia Signora.

Si riparte con qualche fallo di troppo che costringe il direttore di gara a interrompere più volte il gioco.

Cartellino giallo per Fazio e De Rossi.

Al 56' arriva la rete di El Shaarawy che spiazza Buffon. Destro a giro dell'egiziano e deviazione impercettibile di Lichtsteiner che coglie di sorpresa il portiere!

2 a 1 inaspettato per i giallorossi che, a questo punto, potrebbero guastare la festa alla Juve!

Allegri pensa a un primo cambio sperando in una reazione dei suoi. Dentro Dani Alves e fuori Lichtsteiner.

Ma la Juve crolla inaspettatamente quando al 66' subisce la terza rete siglata da Nainggolan. Assist di Salah e conclusione secca del belga che brucia Buffon sul primo palo.

Si infiamma l'Olimpico.

La Juve prova a reagire dopo l'ingresso in campo di Dybala che si rende subito protagonista. Al 74' il talento bianconero va in tuffo su cross dalla sinistra, ma il pallone schizza alto sopra la traversa.

All'85' grande occasione per la Veccia Signora con un colpo di testa di Bonucci che si inserisce sull'assist di Mandzukic. Palla che termina fuori di un soffio.

Al 92' Dybala cade in area dopo una spinta di Paredes, ma il direttore di gara lascia correre. Giallo per Higuain che solleva qualche protesta.

Termina qui. Match che si chiude sul 3 a 1 con la Roma che guasta la festa ai bianconeri, portandosi a -4 dalla capolista a due giornate dalla fine.

Maria Vera Valastro- Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.