crotoneinter(ASI) Un ottimo Crotone batte l' Inter con una doppietta di Falcinelli e si porta  a soli tre punti dalla zona salvezza.

Cronaca:

Inizio partita con il Crotone in avanti con grande carica agonistica, mentre l'Inter si propone con delle ripartenze, in particolare sulle fasce. Qualche tiro da fuori da entrambe le parti senza esito. Al 18' scivolata di Medel in area che prova a respingere un tiro effettuato dalla squadra del Crotone, la palla gli carambola sul braccio: rigore che Falcinelli realizza. 1 - 0 per il Crotone. 

Raddoppio del Crotone al 22' sempre con Falcinelli che in contropiede, imboccato da Trotta, effettua un pallonetto imparabile per Handanovic.

Partita invertita nel senso che dopo la doppietta è il Crotone che si mette nella difensiva el'Inter che priva ad attaccare, per Il verità senza troppa convinzione. Anzi è proprio la squadra di casa che si fa ancora pericolosa un paio di volte e bravo Handanovic a parare un tiro dell'inesauribile Stoian.

Al 24' Handanovic smanaccia fuori area un cross molto pericoloso, dopo che un paio di minuti prima aveva parato un tiro molto insidioso di Rohden.

Al 46' Eder e Palacio sostituiscono rispettivamente Murillo e Ansaldi.
Al 46'  Palacio e Martella vengono minuti, come un minuto dopo Ceccherini che stende Eder.
Al 50' viene ammonito anche Banega.
Al 65' segna D'Ambrosio.
Al 75' Acosty sostituisce Trotta, dopo che Eder aveva colpito violentemente il palo con un tiro da poco fuori area, in seguito Capezzi sostituisce Barberis.
All'85' provvidenziale Handanovic che distendendosi riesce a deviare un velenoso tiro di Stoian imbeccato da Acosty in un micidiale contropiede.
Un minuto dopo Perisic, sul cambio di fronte, lambisce il montante della porta difesa da Cordaz.
89' Acosty viene ammonito per fallo di mano.
Al 90' Miranda in una mischia riesce a colpire, ma Cordaz riesce con un colpo di reni ad accompagnare il pallone fuori.
96' Ammonito Capezzi per comportamento non regolamentare.
 
Malgrado il forcing del secondo tempo, l'Inter da l'idea di essere un pochino a corto di ossigeno dopo la grande rincorsa che ha portato a vincere molte partite. Si allontana con questo risultato anche dall'Europa League. Il prossimo turno vedrà fronteggiarsi le due squadre milanesi in un derby meneghino quasi drammatico a questo punto.
 
Tabellino,
Crotone - Inter 2-1 (2-0) 
Crotone: Cordaz, Rosi, Ceccherini, Ferrari, Martella, Rohden, Barberis, Crisetig, Stoian, Trotta (75' Acosty), Falcinelli.
A Disposizione: Festa, Viscovo, Dussenne, Sampirisi, Dos Santos, Sulijic, Capezzi, Nalini, Kotnik, Acosty, Tonev, Simic.  Allenatore: Davide Nicola (Esp.     ).
Inter: Handanovic, D’Ambrosio, Miranda, Murillo (46' Eder), Ansaldi (46' Palacio), Medel, Kondogbia (80' Joao Mario), Candreva, Banega, Perisic, Icardi.
A Disposizione: Carrizo, Berni, Andreolli, Santon, Nagatomo, Sainsbury, Brozovic, Joao Mario, Biabiany, Palacio, Eder, Barbosa. Allenatore: Stefano Pioli  
Marcatori: Falcinelli (rig. 18', 22'); D'Ambrosio (65').
Arbitro: Marco Guida
Assistenti: Marzaloni, Marrazzo   IV Uomo: Carbone Assistenti Addizionali: Doveri, Nasca
Ammoniti: Banega (50'); Acosty (89'); Capezzi (96')
Recupero: 3' - 6'
 
Roberto Sannipola - Agenzia Stampa Italia

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.