milanpalermo(ASI) - Milano. Tra Milan e Palermo non c'è storia. Gli uomini di Vincenzo Montella, dopo il deludente pareggio di Pescara, archiviano con un netto 4-0 la pratica di San Siro e si preparano al meglio per il derby della prossima settimana. 
E' un Milan bello e divertente quello che si porta in vantaggio con Suso che, al 6', si incarica di una punizione invitante e centra l'incrocio dei pali, dimostrando al suo rientro - e per l'ennesima volta- di essere un gioiellino di cui Montella non può fare a meno. Il Milan alza la voce e cerca subito il raddoppio. Al 19', sempre Suso serve alla perfezione Pasalic, pronto a insaccare sul secondo palo. Il croato poi, diffidato, atterra Diamanti e rimedia il cartellino giallo, motivo per cui salterà il derby di Milano. Al 25', ancora un'occasione per il Milan con Bacca che, coadiuvato da Pasalic, calcia dal limite dell'area senza trovare la porta. Il Milan è il padrone della scena, mentre il Palermo prova soltanto a difendersi. Prima dell'intervallo, i rossoneri confezionano il tris. Tutto nasce da una splendida azione di Suso che serve Calabria, cross per Bacca e colpo di testa del colombiano. Il Palermo si affaccia in avanti al 35' con Pezzella che pesca l'inserimento di Chochev il cui colpo di testa non manda in tilt Donnarumma, accolto a San Siro con il calore e l'amore di sempre. Dopo il tentativo insidioso di Suso, il direttore di gara fischia per il break. 
Nel corso della ripresa, la musica non cambia. Al 55' Kucka lancia Bacca che divora clamorosamente la sua personale doppietta. Al 62' il Palermo ci prova con Diamanti che tenta un tiro a giro, ma Donnarumma si fa trovare pronto e devia in calcio d'angolo. A San Siro non si passa e il Milan non è ancora soddisfatto. Al 68' Pasalic è autore di un tiro rasoterra che non mette in difficoltà gli avversari. La ciliegina sulla torta è di Deulofeu che, al 70', confeziona una rete splendida e mette la firma finale all'ottima prestazione corale. 
Il Milan vince con grande merito e sale al sesto posto, a + 2 da Pioli, sconfitto a Crotone. Il Palermo torna a casa a testa bassa, dopo una prestazione da cancellare. 
 
Il tabellino 
 
MILAN-PALERMO 4-0  (primo tempo 3-0)
 
MILAN(4-3-3): Donnarumma; Calabria, Zapata, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Sosa (dal 14' s.t. Locatelli), Pasalic; Suso (dal 27' s.t. Antonelli), Bacca, Deulofeu (dal 30' s.t. Lapadula). (Storari, Plizzari, Honda, Ocampos, M. Fernandez, G. Gomez, Poli, Vangioni, Paletta). All. Montella.
PALERMO (3-5-2): Fulignati; Andelkovic (dal 27' s.t. Cionek), Gonzalez, Goldaniga (dal 22' s.t. Trajkovski); Rispoli, Bruno Henrique (dal 9' s.t. Sallai), Jajalo, Chochev, Pezzella; Diamanti, Nestorovski. (Posavec, Marson, Vitiello, Aleesami, Balogh, Sunjic, Ruggiero, Morganella, Lo Faso). All. Diego Lopez.
ARBITRO: Di Bello di Brindisi.
MARCATORI: Suso (M) al 6' p.t., Pasalic (M) al 19' p.t., Bacca (M) al 37' p.t., Deulofeu (M) al 25' s.t..
NOTE: espulso Gonzalez (P) al 42' s.t. per doppia ammonizione; ammoniti Goldaniga (P), Pasalic (M) e Cionek (P) per gioco scorretto.
 
Angelica Cardoni - Agenzia Stampa Italia
 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web: Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.