sampjuve(ASI) È Sampdoria-Juve, match che potrebbe rivelarsi ostico per gli uomini di Allegri, considerando che i doriani risultano imbattuti da sette partite di campionato. Le formazioni scelte dai due tecnici sono quelle anticipate alla vigilia. Allegri cerca di fare turnover nel reparto difensivo, optando per la coppia centrale formata da Rugani e Barzagli con Dani Alves e Asamoah laterali.


Giampaolo sceglie Linetty a centrocampo lasciando Praet in panchina.                                                                                                                                 Fischio d'inizio al Marassi di Genova!
Al 3' si fa vedere Higuain che su ripartenza prova la conclusione in area. Tiro troppo centrale e nessun pericolo per Puggioni.
Al 6' la Samp risponde con Quagliarella che, servito da Bruno Fernandes, tenta il tiro in diagonale. Palla che termina fuori di un soffio.
Al 7'minuto arriva la prima rete del match con Cuadrado che approfitta di un preciso cross di Asamoah per staccare di testa nell'area piccola e insaccare il pallone alle spalle di Puggioni.
1 a 0 Juveeee!
Bellissima partita al Marassi! Ritmi alti e formazioni disinvolte in campo...
Al 15' ancora una grande occasione per i bianconeri con Mandzukic che, su ribattuta, colpisce Higuain in prossimità della linea di porta.
Gli uomini di Allegri alzano la pressione e la Samp sembra subire la personalità bianconera in questi ultimi minuti.
Al 20' è ancora Higuain a girarsi in area di rigore trovando la respinta immediata del portiere. Altra occasione che sfuma per la Juve!
Al 27' cambio inaspettato nelle file bianconere per un sospetto problema muscolare di Dybala, che viene sostituito da Pjaca.
Al 30' la formazione ligure torna a farsi vedere con Muriel che prova a servire Bruno Fernandes ma Buffon è pronto nell'anticipo.
Al 36' è ancora Bruno Fernandes a farsi vedere con una conclusione da fuori area su cui Buffon arriva in due tempi. Brivido per i bianconeri.
Al 38' è sempre Samp! Va Quagliarella in rovesciata ma la palla termina sul fondo. Nulla da fare per l'attaccante doriano.
Gara che riprende vivacità al Marassi... Al 44' occasione d'oro per la formazione ospite che va vicinissima al raddoppio!
Pjaca per Higuain e conclusione del Pipita bloccata prontamente da Puggioni.
Squadre a riposo sull'1 a 0 con quarantacinque minuti tutti da vivere...
Si riparte!
Al 49' Quagliarella prova ad accorciare le distanze con una conclusione a giro che trova la risposta di Buffon.
Al 51' il Pipita risponde con un tiro fuori misura, ma viene segnalata la posizione di fuorigioco.
Sessanta minuti sul cronometro. La Juve sembra aver accusato l'uscita di scena di Dybala, mentre la Samp ha preso coraggio e si fa vedere in avanti.
Al 66' brivido per i bianconeri. Muriel fa partire un assist a cercare Shick. Provvidenziale l'intervento di Asamoah che va a deviare la conclusione dell'attaccante. Pericolo per la Juveeee!
Brutta ripresa al Marassi. Tanti gli errori e le interruzioni da entrambe le parti.
All'84' ancora un brivido per gli uomini di Allegri che assistono all'ottima rovesciata di Quagliarella!! Che occasione per i doriani!!!
La Juve vuole congelare il possesso palla in questi ultimi minuti del match.
Cinque i minuti di recupero stabiliti dal direttore di gara. La Samp pressa e la Juve abbassa troppo il baricentro subendo l'assedio dagli avversari.
Al 95' ultimo tentativo dei padroni di casa con Regini che stacca di testa da calcio d'angolo spedendo alto il pallone.
Termina qui. Dopo aver giocato un buon primo tempo e aver subito un leggero calo nella ripresa, la Juve tira un sospiro di sollievo portando a casa tre punti preziosi.

Maria Vera Valastro - Agenzia Stampa Italia

Tags

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web: Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.