MilanChievo(ASI) - MilanoMilano. Brilla, convince e vince. Così, il Milan di Vincenzo Montella si impone sul Chievo per 3-1, con le firme di Bacca, autore di una doppietta, e Lapadula. Una vittoria meritata che porta nelle tasche dei rossoneri ben 50 punti complessivi. Un risultato da dimenticare per il Chievo che non riesce a sfatare quel tabù chiamato San Siro.
I primi minuti di gioco non regalano emozioni. Entrambe le squadre, infatti, sembrano avere le pile scariche e sotto il cielo di Milano c'è poca elettricità.

Al 9', Cacciatore si avvicina dalle parti di Donnarumma con scarsi risultati, grazie al recupero di Deulofeu. Il primo episodio pericoloso impegna Donnarumma intorno al 20': il portiere di Montella si rifugia in corner dopo un tentativo di Birsa. Al 24' il match si sblocca. Bacca, servito da Deulofeu, sorprende Sorrentino e lancia in vantaggio i rossoneri. Il gol è una scarica di adrenalina e il Milan sfiora il raddoppio in più circostanze. Ora i rossoneri meriterebbero qualcosa di più. Al 37', il Milan è a un passo dallo 0-2, ma Dainelli salva clamorosamente sulla linea. Al 42' il Chievo pareggia i conti con un calcio di rigore, assegnato agli ospiti per un fallo piuttosto discutibile di De Sciglio su Gakpe'. Dal dischetto, De Guzman non perdona. Nel recupero, arriva il penalty per il Milan, fallito da Bacca che calcia alle stelle.
All'inizio della ripresa è ancora Bacca il protagonista che, a tu per tu con l'estremo difensore avversario, non prende bene le misure. Altra occasione sciupata. Al 70' il Milan torna ancora una volta in vantaggio sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Sosa per Romagnoli che fa da sponda per Bacca, autore della doppietta rossonera. Il Chievo non molla e al 77' mette a dura prova Donnarumma, impeccabile come sempre. All'82' il direttore di gara concede un secondo calcio di rigore al Milan, in seguito a un fallo di Izco su Ocampos: dagli undici metri, Lapadula cala il tris. Sul fronte opposto, Cacciatore colpisce la traversa.
Al triplice fischio, il Milan vola a 50 punti e torna a casa più che soddisfatto. Per una notte, il Diavolo supera l'Inter.

Angelica Cardoni - Agenzia Stampa Italia

Il tabellino

MILAN-CHIEVO 3-1
(primo tempo 1-1)
MARCATORI: Bacca (M) al 24', De Guzman (C) su rigore al 42' p.t.; Bacca (M) al 25', Lapadula (M) su rigore al 37' s.t.
MILAN (4-3-3): Donnarumma; De Sciglio, Zapata, Romagnoli, Vangioni; Sosa, Locatelli (dal 16' s.t. Lapadula), Bertolacci; Suso (dal 34' p.t. Ocampos), Bacca (dal 34' s.t. Kucka), Deulofeu. (Storari, Plizzari, Gomez, Paletta, Calabria, Pasalic, Mati Fernandez, Poli, Honda) . All Montella.
CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Dainelli, Cesar, Gobbi; Castro, Radovanovic, De Guzman (dal 39' s.t. Kiyine); Birsa; Gapkè (dal 18' s.t. Izco), Meggiorini (dal 9' s.t. Inglese). (Seculin, Confente, Spolli, Gamberini, Sardo, Frey, Bastien, Rigoni, Pellissier). All. Maran.
ARBITRO: Maresca di Napoli.
NOTE: ammoniti Deulofeu (M) per c.n.r.; Cesar (C) per fallo di mano; Ocampos (M) per gioco scorretto.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web: Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.