Calcio Lega Pro I Divisione Girone B

(ASI) - Ritrovare la cattiverà e la determinazione. E’ questo, tutto sommato, il Brevi pensiero alla vigilia della difficile gara contro il Lecce. La sconfitta di Frosinone è stata dura da digerire, anche per i modi in cui è arrivata, soprattutto per le azioni da gol fallite dopo il vantaggio ciociaro.

(ASI) - Sapete, il calcio è una cosa che va al di là di ogni ragionamento logico. Uno, due, tre vittorie, a volte, non bastano per far “svoltare” una stagione iniziata comunque nel migliore dei modi. E’ il caso del Catanzaro che, dal quel 22 dicembre 2013 (ultima gara prima delle vacanze natalizie) ha perso lo smalto della prima parte in un campionato impegnativo come quello di Prima divisione.

(ASI) Un buon Barletta è uscito indenne ieri dal "Lungobisenzio" di Prato. Davanti ad un avversario costruttivo ma con diversi problemi in fase offensiva, i biancorossi di mister Orlandi riescono a difendersi bene, portando a casa un pareggio prezioso conquistato a denti stretti. Meglio il Prato, soprattutto nel secondo tempo quando ha sfiorato il gol in diverse occasioni, ma il Barletta può tornare a casa con un punto che allunga la striscia positiva.

(ASI) Il Matusa è tornato il fortino inespugnabile dei tempi della serie B. Il Frosinone oggi davanti al suo pubblico vince e convince, rifilando un netto 3-0 contro un Catanzaro comunque rivelatasi organico di tutto rispetto, che da qui alla fine del campionato reciterà un ruolo di primo piano nella griglia dei play-off. Il Frosinone oggi ha dato un’ulteriore segnale di grande squadra, un segnale al campionato, visto che oggi riposava anche il Perugia.

(ASI) Andrea La Mantia sì, Riccardo Allegretti no. E' partita con questi dati la missione-Prato per il Barletta Calcio. Sono 20 i convocati biancorossi per la sfida della 20^ giornata del campionato di Prima Divisione Lega Pro, girone B, in programma domenica 19 gennaio alle ore 14.30, presso lo stadio "Lungobisenzio".

(ASI) Vigilia di campionato per il Catanzaro, pronto alla trasferta di Frosinone, un campo certamente difficile contro una squadra che vorrà continuare a primeggiare nelle zone nobili della graduatoria. I giallorossi, dal canto loro, pur consci del valore dell’avversario proveranno a far punti e, perché no, ottenere un successo che manca dalla trasferta di Pagani.

(ASI) Anche se si trattava solo di una partitella di allenamento non ufficiale, Barletta-Bari è stato comunque appuntamento utile per rievocare la parola "derby" sul terreno del "Cosimo Puttilli": la sfida giocata ieri pomeriggio tra i biancorossi di mister Orlandi e gli omocromi di mister Alberti si è chiusa sul 2-0 per gli ospiti grazie ai centri di Caputo nel secondo tempo. Un test interessante, sebbene giocato sotto ritmo, in vista dei prossimi impegni: per il Barletta il prossimo avversario si chiama Prato, per il Bari all'orizzonte del 25 gennaio c'è la Reggina.

(ASI) Leonardo Blanchard, roccioso difensore centrale del Frosinone, è uno degli uomini chiave di Stellone che quest’anno grazie al suo rendimento si sta rilevando un’autentica sicurezza in difesa.

(ASI) – Sono ripresi gli allenamenti della squadra giallorossa dopo l’amaro pari ottenuto contro il Prato. Un risultato, quello di 0-0, che ha confermato una certa anemia dei giallorossi nel segnare in casa. L’ultima rete tra le mura amiche, infatti, risale all’11 dicembre scorso, quando Russotto infilò l’estremo difensore del Benevento nel recupero della 14^ giornata di campionato. Da lì, poi, zero gol contro L’Aquila e, appunto, Prato.

(ASI) Un derby praticamente senza storia. Bello lo spettacolo sugli spalti, sul campo c'è stata battaglia per un quarto d'ora. Poi il Perugia ha preso il sopravvento. Il Gubbio ha provato a restare in partita ma dopo mezz'ora l'esito era già segnato irrimediabilmente. Due ripartenza del Grifo su altrettante offensive eugubine hanno sorpreso gli eugubini.

(ASI) - Per la seconda giornata di campionato del Girone B di Prima divisione – Lega Pro, il Catanzaro non va oltre il pareggio contro un Prato ben messo in campo. Alla fine tanto amaro in bocca per la formazione giallorossa, non ancora vittoriosa in questo 2014. Con questo pari, calabresi braccati al terzo posto dal Lecce a quota 30 punti; per i toscani, invece, 25 punti e posizione di metà classifica confermata.

(ASI) Gubbio. Il post partita è tutt'altro che tranquillo, all'esterno echeggiano le grida di alcuni tifosi eugubini che si trovavano in tribuna contro il presidente del Perugia Santopadre, urla di contestazione degli eugubini probabilmente contro la propria squadra.

Pagina 6 di 28

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.