(ASI) Foggia. Il Benevento pareggia 2 a 2 a Foggia e mantiene il primato solitario in classifica grazie al contemporaneo pareggio casalingo della Salernitana contro la Vigor Lamezia! Giallorossi due volte in vantaggio, in terra dauna, e due volte rimontati. Non è bastata alla squadra guidata da Fabio Brini, una splendida doppietta di Umberto Eusepi, salito a quota 12 reti in campionato, per portare a casa i tre punti.

Foggia mai domo, con Cavallaro e Sarno autentiche spine nel fianco della difesa giallorossa. Pronti via, il Benevento si porta in vantaggio al minuto numero undici, grazie ad un eurogol di Eusepi, che servito con i giri giusti da Campagnacci, fulmina Narciso con un bolide di destro che non lascia scampo al portiere di casa. Il Foggia non ci sta e prova subito a pareggiare con Sarno, ma l'ex enfant prodige del calcio italiano, mette incredibilmente a lato di testa tutto solo in area di rigore. Il pareggio è però nell'aria e giunge puntuale al 29', quando lo stesso Sarno, approfitta di un'uscita infelice di Pane su cross proveniente dalla sinistra da parte di uno scatenato Cavallaro e deposita la palla in rete. 1 a 1 al termine della prima frazione di gioco. Nella ripresa, il Foggia si rende subito pericoloso con Iemmello che spreca da pochi passi su un bel l'invito del Solito Cavallaro. Il Benevento soffre la spinta del Foggia sugli esterni ma riesce a tenere bene in difesa. I padroni di casa collezionano calci d'angolo ma gli avanti rossoneri non riescono a pungere. Così, quando meno te lo aspetti, il Benevento di porta nuovamente in vantaggio. Vitiello apre il gioco sulla sinistra per il neoentrato Mazzeo, che di prima serve Eusepi in area di rigore. L'attaccante giallorosso da rapate area di rigore qual è, anticipa Loiacono e batte per la seconda volta Narciso. La premiata ditta Mazzeo - Eusepi, che i tifosi del Perugia ricordano bene per i fasti dello scorso anno, confeziona così un gol delizioso, mandando in visibilio i 400 supporters giallorossi giunti in terra pugliese. Quando tutto lascia presagire che i sanniti riescano a far propria l'intera posta in palio, ecco leurogol di Gigliotti, che dai 25 metri si inventa il gol della giornata a due minuti dal novantesimo, direttamente su calcio piazzato. Pubblico di casa in festa e che spinge per l'assalto finale. Il Benevento però tiene, strappando così un prezioso pareggio, e salendo a quota 50 punto in classifica. Punto guadagnato o due punti persi, per la capolista? I dubbi restano, ma la certezza sta nel fatto che sarà dura per Tutti espugnare lo Zaccheria!

 

Tabellino
Formazioni:
Foggia(4-3-3): Narciso, Altobelli(85' Bencivenga) Loiacono, Gigliotti, Agostinone, Agnelli, Quinto(89' Leonetti) Sicurella, Cavallaro, Iemmello, Sarno(80' Barraco). All De Zerbi

Benevento(4-4-2): Pane, Celjak, Lucioni(15' Padella), Scognamiglio, Som, Alfageme(80' Melara), Vitiello, Agyei, Campagnacci, Marotta(70' Mazzeo), Eusepi. All Brini

Reti: 11', 79' Eusepi(B), 29' Sarno(F), 88' Gigliotti(F)

Ammoniti: Loiacono(F), Quinto(F), Marotta(B), Vitiello(B), Scognamiglio(B)

Angoli: 14 a 4 in favore del Foggia

 

Pasquale Ciambriello - Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web: Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.