(ASI) Perugia. Mai visto un Curi così, tanti cuori tante emozioni, in quella che è e resterà la giornata più importante di un campionato che certo non è stato monotono. Siamo alla fine dei giochi oggi il Perugia deciderà il proprio destino. Insieme a lui l’immancabile pubblico che ha riempito lo stadio.

Bandiere festanti, striscioni e poi d’improvviso quel coro che si alza e mette i brividi, quei brividi che crescono ancora di più se si pensa che a sostenere il Grifo sono accorsi anche i tifosi dell’Ischia, Empoli, Monaco e Montevarchi. Incredibile solidarietà, incredibile tifo che cercare anche minimamente di descrivere è quasi impossibile. Quando si dice il dodicesimo uomo in campo si ha ragione.
Primo tempo

5’Al 7′ minuto primo angolo per il Frosinone, placca la sfera Koprivec che subisce un brutto fallo da Curiale ammonito dal direttore di gara. All’8′ Perugia in avanti con Mazzeo che riesce ad entrare in area ma al momento della conclusione viene chiuso da due.
  Al 16′ Perugia ancora in avanti, Franco ottiene una rimessa in zona d’attacco, ma la difesa del Frosinone chiude gli spazi. Goal di Moscati al 18′ incredibile. Una rete bellissima Moscati dal limite scaglia un missile con una precisione incredibile, piazza la sfera sul primo palo e spiazza Zappino.
  Al 26′ secondo angolo per il Frosinone si conclude con la palla che esce oltre la linea di fondo. Al 27′ ripartenza del Perugia con Franco che cambia tutto e appoggia per Moscati che però è solo, tenta di difendere il possesso palla ma un difensore riesce a chiudere e il numero 7 biancorosso non riesce a guadagnare la rimessa. Intanto al 29′ altro angolo per il Frosinone anche in questo caso allontanata la sfera dai biancorossi.
Al 30’Punizione per il Frosinone dalla distanza, palla messa al centro Koprivec coi pugni allontana, ma non è finita, un rimpallo favorisce un giocatore della squadra ospite che di prima calcia a cercare la porta, placca Koprivec. Al 34′ altra punizione per il Frosinone dallo stesso punto della precedente, battuta malissimo, la palla esce dall’altra parte del terreno di gioco.
35’Perugia che prova a farsi vedere in avanti ma la squadra ospite chiude ogni spazio, il livello della gara è alto e riuscire a completare quanto creato è difficile.
40′ Al 41′ ammonito Conti, punizione per la squadra ospite, battuta, in due tempi Koprivec fa sua la sfera. Al 43′ ammonito Gucher per un fallo su Eusepi. Al 44′ il Perugia reclama un rigore ma non è dello stesso avviso il direttore di gara, si scaldano gli animi tra le formazioni, ma subito si calma la situazione.
Il direttore di gara assegna 2 minuti di recupero.
Commento primo tempo
Un primo tempo giocato bene dal Perugia che prova più volte farsi avanti, tuttavia la difesa ospite riesce più volte a chiudere, tranne al 18′ del primo tempo quando Moscati dal limite calcia un missile sul primo palo insaccando la sfera in rete e portando il Perugia in vantaggio. Il Grifo dunque conclude il primo tempo in vantaggio di una rete a zero.
Secondo tempo
Al 2′ minuto ammonito Scognamiglio, punizione dalla distanza per il Frosinone battuta alta sopra la traversa.
5’Perugia in avanti con Franco al 5′ che dalla sinistra serve al centro Nicco che svirgola di testa da dietro Moscati prova la conclusione ma Zappini scivolando a terra riesce a respingere davanti a lui Mazzeo che tenta di recuperare la respinta troppo veloce però la palla che viene messa fuori.
’All’8′ brutto fallo su Moscati da parte di Blancard ammonito, punizione per il Perugia. Al 9′ cambio nella squadra di casa esce Mazzeo per Fabinho. Applausi per il numero 10 biancorosso. Al 12′ punizione per il Perugia battuta da Filipe al centro, allontana la difesa frosinate.
Al 17′ altra sostituzione nel Perugia esce Franco a causa di crampi per Vitofrancesco.
Ammonito al 20′ Russo per proteste
Al 25′ altro angolo per il Frosinone, battuto al centro, placca la sfera Koprivec. Cambio al 26′ per la squadra ospite esce Ciofani M. per Viola.
Al 30′ ammonito Filipe. Al 31′ altro cambio nel Frosinone esce Gessa per Soddimo.
’Al 35′ altro angolo, il settimo per il Frosinone battuto al centro, allontana la difesa biancorossa.
Al 40′ ultimo cambio nel Perugia esce Comotto a causa di un contrasto per Rossi. ora lo stesso Camplone incita il pubblico.
Clamoroso al 45′ Fabinho solo davanti al portiere sbaglia il pallonetto, la palla termina alta oltre la traversa. Il direttore di gara assegna 5 minuti di recupero. Ammonito Crivello per un fallo su Nicco, Crivello che poi a gioco fermo si scaglia violentemente addosso allo stesso Nicco e lo butta a terra l’arbitro estrae il rosso e Crivello lascia il campo. serie B il Perugia è finalmente in serie B.
Commento finale
Un grande Perugia che finalmente torna in serie B, non ci sono commenti solo una grande gioia, quella del Curi, che ora si è riversato in campo e va ad abbracciare questi ragazzi che oggi hanno riportato il Grifo nel calcio che conta.

Formazioni ufficiali:
Perugia Koprivec, Conti, Comotto(Rossi 40’s.t.), Filipe, Sini, Scognamiglio, Moscati, Nicco, Eusepi, Mazzeo (Fabinho 9’s.t.), Franco (Vitofrancesco 17’s.t.)
A disp. Stillo Rossi, Vitofrancesco, Carcione, Ayres, Sprocati, Henty
Allenatore: Andrea Camplone
Frosinone Zappino, Ciofani M(Viola 26’s.t.), Crivello, Russo, Gucher, Blanchard, Frara, Paganini, Ciofani D., Gessa, Curiale (Soddimo 31’s.t.)
A disp Mangiapelo, Biasi, Frabotta, Carrus, Gori, Soddimo, Viola
Allenatore: Stellone
Arbitro: Rosario Abisso di Palermo
Assistenti: Emanuele Prenna di Molfetta e Alfonso D’apice di Parma
Reti: 18′ Moscati
Ammoniti:Curiale 7’p.t., Conti 41’p.t.,Gucher 43′ p.t.,Scognamiglio 2′ s.t., Blanchard 8’s.t., Russo 20’s.t., Filipe 30’s.t.,
Esplusi:
Angoli: 0 – 7
Recuperi: 2 min.pt st.
Spettatori: totali 19578 di cui 3114 abbonati e 16464 incasso totale € 252356.00

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.