Calcio internazionale

(ASI) Sembrava una sorta di maledizione quella che attanagliava, da sempre,   la Spagna nei confronti  dei galletti transalpini….  mai, in una competizione ufficiale , le furie rosse erano riuscite a battere i bleu  --  5 sconfitte ed un solo pareggio il magro bottino per gli iberici …–

Senza sforzo la Spagna supera per 2 a 0 una scialba Francia con una doppietta di Xavi Alonso. (ASI) La Spagna vuole cambiare la storia non avendo mai battuto la Francia in un gara ufficiale. Tra le due c’è un italiano, l’arbitro Rizzoli a supervisionare questa delicatissima quanto affascinante sfida. Iniziano subito i veleni e Clichy becca Fabregas, che cade a terra, Rizzoli lascia correre e Spagna in polemica.

La Germania s’impone per 4 a 2 sulla Grecia sotto gli occhi della Merkel. (ASI) Tra Germania e Grecia si va aldilà del campo e la presenza della sola Cancelliera Merkel, visto che non era possibile venire per il nuovo ministro greco, è significativa e dai tanti risvolti. Low tiene in panchina gli assi Muller, Podolsky e Schurrle soprattutto Gomez e inserisce Reus forse in vista dell’impegnativa semifinale, mentre alla Grecia manca lo squalificato Karagounis.

(ASI) Un fuoriclasse fa la differenza. Specialmente quando ti chiami Cristiano Ronaldo, dopo la doppietta all’Olanda, CR7 ha letteralmente sballottato la Repubblica Ceca.

(ASI) L’Inghilterra sarà la nostra rivale ai quarti. Con la striminzita vittoria con goal del rientrante Rooney e anche avvolta da un giallo per un goal non concesso dai padroni di casa, che escono di scena come la Polonia.

(ASI) Prandelli ha dato un 7 all’Italia, singolarmente c’è stata una  bella prova, ma collettivamente è mancata quell’incisività e quella manovra che sarebbe propria delle pretendenti al titolo. Ricordiamo che l’Italia è stata graziata, perché con una squadra come l’Irlanda il 2 a 0, sofferto tra l’altro, non è un bel risultato. La Spagna ci ha graziato, ora dipenderà tutto da noi.

(ASI) Italia che trova di fronte l’amico Trap., arrovellata da dubbi e da fantasmi biscotti, che la portano spesso con la testa a Danzica. Per questo l’avvio è un po’ balbettante e fa fatica a orientarsi con il 4-3-1-2 con diverse novità: sulle fasce difensive con Abate e Balzaretti, Barzagli affinaca Chiellini nel ricordo della Juve e Di Natale al posto di Balotelli.

  (ASI) Come otto anni fa. L’Italia gioca bene, ma concretizza poco e dopo un gran primo tempo, sigillato dalla punizione ad ascensore dell’incredibile Pirlo, si fa raggiungere da Mandzukic che approfitta della svarione difensivo (praticamente l’ultimo).

  (ASI) Due squadre con una lunga tradizione calcistica che hanno sfornato generazioni di campioni quali Beckembauer, Mattheus, Klissmann, Kahn da un lato e Van Basten, Gullit, Seedorf, Davids tanto per fare alcuni nomi e che tutt’ora vede stelle brillare come Van Persie, Robben, Van Bommel, Affellay e Lahm, Ozil, Schweinsteiger e Gomez.

  (ASI) Ucraina-Svezia, si racchiude in due giocatori Andrej Shevchenko e Zlatan Ibraimovich, rispettivamente passato e presente del Milan.

(ASI) Una classica, forse una classicissima dal sapore storico: questa è Francia-Inghilterra. Decisamente più tonici i transalpini con le giocate di Ribery, Nasry e Benzema, l’Inghilterra più controllata e in attesa delle sfuriate francese, con il solito Gerrard a dettare i tempi. Nel primo tempo la prima occasione limpida è per l’Inghilterra che passa poi in vantaggio con calcio piazzato di Gerrard, con una bella zuccata di Lescot.

(ASI) Bella prova in generale contro la Spagna, con in evidenza la diga De Rossi-Chiellini, Balotelli da rivedere.

Pagina 2 di 4

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web: Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.