Speciali Asi

(ASI) Croquefer & Tulipatan, si tratta di due opere buffe di un atto ciascuna del compositore Jacques Offenbach rispettivamente nel 1857 e il 1868, riproposte in occasione del Festival dei due mondi di Spoleto dalla compagnia Les Brigands composta dai cantanti Flannan Obé, Emmanuelle Goizé, Francois Rougier, Edwige Bourdy e Loi'c Boissier.

(ASI) Spoleto : ci avviciniamo verso la fine di Spoleto56 ma il fermento per i teatri e le vie spoletine non si arresta; inizia un nuovo week end intenso e sempre caratterizzato da nuovi e importanti debutti.

(ASI) Nata per ricordare la figura del grande pubblicitario Paolo Ettorre, promotore di numerosissime campagne su temi di rilevanza sociale, l′Associazione "Paolo Ettorre - Socially Correct", in collaborazione con il Festival dei 2Mondi di Spoleto, promuove un concorso per lo sviluppo di una campagna di comunicazione su un tema sociale e assegna una borsa di studio.

(ASI) Spoleto - Nell’ambito delle Mostre del Comune a Palazzo Collicola Arti Visive, curate da Gianluca Marziani, è stata presentata un’opera inedita: l’installazione teatrale interattiva Nuova memoria: 3 realizzata dall’artista Ciogli che presenta in prima assoluta al Festival di Spoleto un’arte dove la pittura diventa origine di immagini e colori che si muovono e prendono vita.

(ASI) Il regista Stefano Alleva ha presentato al Festival dei due mondi di Spoleto il suo ultimo lavoro "Decalogo - Parte I"; l'opera si divide in cinque diversi spettacoli per i primi cinque comandamenti. Il regista ha voluto rappresentare storie di vita quotidiana, storie che portano lo spettatore ad un'identificazione con i personaggi e quindi ad una riflessione riguardo alcuni aspetti della propria vita.


(ASI) Il Conservatorio di musica "Francesco Morlacchi" di Perugia, anche quest'anno é a Spoleto in occasione del Festival dei Due Mondi.   Gli allievi del Conservatorio perugino si stanno esibendo in questi giorni in concerti negli scorci suggestivi della città, prima all'interno di Palazzo Mauri che ospita fra l'altro la Biblioteca comunale ed in questi ultimi giorni per le vie di Spoleto.

(ASI) Escludendo il solito  “circo” inziale e finale, in fondo atteso e che è per me risultato essere non solo folkloristico o stravagante ma addirittura ironico (Jarrett inizia subito con un “See you later” e finisce con degli inchini rivolti in opposizione al pubblico, voglio sperare poiché destinati agli altri musicisti che componevano il trio) ritengo che sia stato un concerto perfetto.

(ASI) Per la prima volta il Chiostro adiacente la Basilica di San Gregorio Maggiore, di Spoleto ha fatto da sfondo ad uno spettacolo del Festival dei due Mondi. Non si poteva scegliere luogo migliore, candele accese, profumo di citronella, luci soffuse, immaggini di una bellissima Gerusalemme sullo sfondo e le ottime interpretazioni di Paolo Bonacelli e Lucilla Glagnoni sotto la regia di Felice Cappa hanno accompagnato lo spettacolo scritto da Marco Garzonio,

(ASI) Il 7 luglio del 1911 a Cadegliano-Viconago in provincia di Varese nacque Giancarlo Menotti fondatore nel 1958 del Festival dei Due Mondi di Spoleto.
Una data molto importante per gli spoletini difficile da non ricordare come é impossibile dimenticarsi del grande compositore scomparso il 1 febbraio del 2007 a Montecarlo.

Suona al Santa Giuliana il norvegese Jan Garbarek, promosso in prima serata per la defezione di Sonny Rollins.   (ASI) Anche egli sassofonista, uomo di punta della casa discografica ECM , classe  1947, è da decenni il personaggio di punta del jazz nord europeo, ed ha spaziato, in passato, in tutti i campi del jazz, talvolta privilegiando omaggi alla musica scandinava, talvolta affidandosi a collaborazioni illustri (tra gli altri il socievole Keith Jarreth).

(ASI) La suggestiva Cattedrale spoletina si colora in un gioco di luci meraviglioso sotto le note di Raphael Gualazzi che regala ai presenti una serata di ottima musica. L'artista vincitore del Festival di San Remo 2011 nella categoria giovani con il brano " follia d'amore ", ieri sera si ė esibito in Piazza Duomo a Spoleto in occasione del 56' Festival dei due mondi, iniziando fin da subito a rapire l'attenzione dei presenti con un meraviglioso gioco di note che accompagna la sua voce inconfondibile.

(ASI) Con fare sornione e intrigante mi dice: “guarda che stanotte ti leggo!” ed io: “fai pure, sari la prima degli oltre cinquemila lettori giornalieri che ci frequentano”; ma tra me e me nutro perplessità dal momento che il mio interlocutore non era stato al concerto e che male avrebbe potuto immaginare le sensazioni dello stage di apertura, solo basandosi sulle seguenti poche righe.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.