ASI) “I gravissimi disagi che stanno colpendo pendolari, turisti e viaggiatori della rete ferroviaria italiana, di fatto divisa in due a causa di un incendio ad una cabina elettrica, fanno venire il dubbio che nel gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, i cui vertici sono stati nominati tra i primi atti del governo Lega-M5S, si siano distratti troppo in questi mesi ad inseguire la chimera del rilancio di Alitalia.

Ci aspettiamo che il Ministro Toninelli, che a quanto risulta occupa ancora gli uffici del Ministero dei Trasporti, venga a riferire in Parlamento su quanto sta accadendo oggi al sistema della mobilità ferroviaria nazionale, con gravissimo danno al diritto alla mobilità dei pendolari e dei viaggiatori, per spiegare come mai non sia stato adottato per tempo un piano alternativo per scongiurare i vergognosi ritardi e la soppressione delle corse che i passeggeri stanno subendo da questa mattina”.

Lo scrive in una nota il responsabile infrastrutture del Pd Roberto Morassut.

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.