20190119 123016(ASI) Pescara - Oggi l'idea di viaggio organizzato è superata dal concetto “Turismo Esperienziale”, attraverso il quale il viaggio diventa una vera e propria esperienza di vita personale.


Anche per ragioni economiche, ma, anche di opportunità e di informazioni che il turista riesce a reperire facilmente in rete, per l'organizzazione di un viaggio ci si affida sempre meno all’agenzia di viaggi e alle strutture turistiche, è invece sempre più il turista a programmare la sua permanenza fuori autonomamente, a seconda delle sue esigenze e passioni.
In merito, sul “Turismo Religioso Esperienziale”, si è svolto a Pescara il 19 gennaio 2019 nell’Aula Magna del’Istituto Tecnico Tito Acerbo, un seminario organizzato in collaborazione con il Centro Turistico APS TREe con l'illustrazione delle 12 ragioni che potrebbero rendere l’Abruzzo “Culla della Cristianità”, destagionalizzando il turismo.
Ha introdotto la Preside della scuola Annateresa Rocchi. Moderatore del convegno è stato Licio Di Biase, componente del direttivo del Parco Nazionale della Maiella. Presenti fra i relatori dell'evento, tra gli altri: l'Assessore Regionale all'Istruzione Marinella Sclocco, il presidente del network turistico Civaturs Luigi Gnassi, e alcuni rappresentanti di associazioni che si occupano di turismo in Abruzzo.
Infine, è stato presentato il progetto di alternanza scuola/lavoro che ha visto costituirsi il gruppo di lavoro “Tremendi”, formato dagli studenti e dalle studentesse del Tito Acerbo della Classe III E ad indirizzo turistico, coordinati dalla Prof.ssa Meale, al fine di creare un’agenzia di incoming per promuovere il turismo religioso esperienziale abruzzese nel mondo.
Si è affacciato all'evento anche il Dott. Francesco Di Filippo del Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggi della Regione Abruzzo che di ritorno da un convegno ad Assisi sul turismo religioso ha dichiarato ai nostri microfoni:



Nella didascalia della foto allegata: La mattina di sabato 19 gennaio 2019 al convegno il "Turismo Religioso Esperenziale" all'Istituto Tito Acerbo di Pescara, con la Preside dell'Istituto Anna Teresa Rocchi, il Presidente di Civaturs Luigi Gnassi, il Dott. Francesco Di Filippo del Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggi della Regione Abruzzo, Paolo D'Intino e David Giovannoli dell'Associazione Centro Turistico Tree, Daniela Di Gioia di Skyline.

Cristiano Vignali - Agenzia Stampa Italia