StrageBologna1 copy(ASI) Bologna – A distanza di 38 anni dalla strage della stazione di Bologna del 2 agosto 1980, è iniziato, il 21 marzo 2018, davanti alla Corte di Assise, un nuovo processo per Gilberto Cavallini, ex “Nuclei Armati Rivoluzionari” (NAR), già condannato all'ergastolo per altre vicende, è accusato dalla Procura della Repubblica di aver supportato logisticamente Giuseppe Valerio Fioravanti, Francesca Mambro e Luigi Ciavardini, condannati in via definitiva per l'esplosione che ha squarciato un ala della stazione di Bologna, causando 85 morti e 200 feriti, nonostante loro si siano sempre dichiarati innocenti.

A riaprire la vicenda giudiziaria è stato un dossier presentato dall'Associazione dei famigliari delle vittime, presieduta dall'On. Paolo Bolognesi.

Ma, sentiamo cosa ha dichiarato telefonicamente ai nostri microfoni il legale difensore dell'ex Nar Gilberto Cavallini, l'avvocato Mattia Finarelli che fa parte di un pool di       legali che difendono Cavallini e che intendono rimettere in discussione l'intero impianto accusatorio: https://www.youtube.com/watch?v=C0mxtbU2hLc&feature=youtu.be

Cristiano Vignali – Agenzia Stampa Italia

 

Nota importante

* Nota, ASI precisa: la pubblicazione di un articolo in tutte le sezioni del giornale non ne significa necessariamente la condivisione dei contenuti. Essi - è bene ribadirlo - rappresentano pareri, interprestazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, la responsabilità sono dell'autore delle dichiarazioni e/o di chi ci ha fornito il contenuto. Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente, invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento trattato e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.