(ASI)  Un giorno come tanti, se non fosse per la visita del Premier statunitense Barack Obama a Papa Francesco, che ha bloccato Roma per un giorno. Giovedì 27 marzo 2014, infatti il Presidente USA Barack Obama, è stato ricevuto da Papa Francesco in un incontro di circa cinquanta minuti preceduto dal consueto scambio di doni.

Nel corso dell'incontro, secondo quanto riportato dal bollettino stampa della Santa Sede ha avuto luogo uno scambio di vedute su alcuni temi attinenti all’attualità internazionale, auspicando per le aree di conflitto il rispetto del diritto umanitario e del diritto internazionale e una soluzione negoziale tra le parti coinvolte. Nel contesto delle relazioni bilaterali e della collaborazione tra la Chiesa e lo Stato ci si è soffermati su questioni di speciale rilevanza per la Chiesa nel Paese, come l’esercizio dei diritti alla libertà religiosa, alla vita e all’obiezione di coscienza nonché il tema della riforma migratoria. Infine, è stato espresso il comune impegno nello sradicamento della tratta degli esseri umani nel mondo. Una volta terminata la sua visita alla Santa Sede Obama è stato ricevuto dalle istituzioni italiane  (un colloquio al Quirinale con il presidente della Repubblica Napolitano e un incontro con il premier Matteo Renzi a Villa Madama)e ha concluso la sua giornata italiana con una visita al Colosseo da egli stesso definito addirittura più grande di molti stadi di baseball americani.

Erika Cesari - Agenzia Stampa Italia

 

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.