(ASI) Assisi - Papa Francesco sin dal giorno della sua elezione la sera del 13 marzo scorso ci ha abituato a continui strappi al rigido protocollo applicato dalla sicurezza della Santa Sede. Anche oggi più volte durante i lunghi spostamenti in Papamobile per le vie della città Serafica il Santo Padre ha chiesto più volte di poter scendere dal mezzo papale per abbracciare la sua gente. L'attenzione di Papa Bergoglio é andata in particolare ai bambini, agli ammalati ed agli anziani. Gesti semplici di un uomo semplice  che lo rendono particolarmente amato e sempre più spesso paragonato per questa sua umanità al suo predecessore Giovanni XXIII che proprio 51 anni fá il giorno di San Francesco venne a chiedere  al Santo di Assisi aiuto per i lavori del Concilio ecumenico Vaticano II che proprio Roncalli apri l'11 Ottobre dello stesso anno.

Fabio Gasparri - Agenzia Stampa Italia







Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.